Le polpette in carpione di Sandra Salerno

Polpette-in-carpione

Quando si dice coincidenze! Ieri stavo preparando le polpette di Nicola Batavia per la cena con le mie amiche quando ho ricevuto una telefonata di Sandra Salerno. Vi racconto. All’inizio ciao, ciao, come va, buon anno visto che non ci siamo ancora sentite. E poi la classica domanda: “ma ti disturbo?”. Forse

Guida alle migliori gastronomie di Torino… almeno per me!

Gastronomie Torino dove mangiare cucina tradizionale

Oggi parliamo di di gastronomie e, in particolare delle migliori gastronomie di Torino. Una tappa imperdibile per chi vuole andare alla scoperta della cucina tipica piemontese e delle tradizioni della città della Mole. Vi spiego perché siamo arrivati qui. La mia amica Sara è una tipa un po’ particolare. Viaggiare viaggia,

Indovina chi ti presento? Sandra Salerno!

Sandra Salerno ricette un tocco di zenzero

Oggi cominciamo giocando a Indovina chi. Ve lo ricordate? Con le mie bimbe ci faccio delle gran partite. Allora, siete pronti? Vi do qualche suggerimento, dai, sarò buona! Si sposta da una parte all’altra di Torino quasi solo usando la sua bicicletta, ama le cose belle (la sua casa ne è

Mercato di Porta Palazzo, un modello di integrazione

Mercato di porta palazzo a Torino

C’è il venditore di menta marocchino accanto all’ambulante torinese che offre solo uova. C’è chi propone esclusivamente aglio e cipolle e chi ha la passione per rape e cavoli e ne ha il banco pieno. C’è l’Oriente e c’è l’Occidente in uno straordinario incrocio di culture. Questo è il mercato di

Cucinare le uova. Ad ogni umore, la sua ricetta

ricette con le uova

Alla fine quello che sostiene Nicola Batavia sull’uovo è condivisibile e vero. Cucinare le uova è terapeutico perché l’uovo è una forma perfetta ed è l’inizio di tutto. Per questo, per me, l'uovo è sempre stato un alimento capace di dare gioia. Mi piace tutto dell’uovo. Mi spiego. Amo andarlo

La mia frittata al cavolo nero

frittata al cavolo nero

L’altro giorno vi raccontavo del mio principe azzurro delle verdure e vi dicevo di questa cesta che mi arriva a casa ogni mercoledì dandomi una grandissima soddisfazione. Vi avevo anche fatto una promessa…che vi avrei dato la mia ricetta della frittata al cavolo nero. Tranquilli eh, non è niente di

La mia frittata al cavolo nero

frittata al cavolo nero

L’altro giorno vi raccontavo del mio principe azzurro delle verdure e vi dicevo di questa cesta che mi arriva a casa ogni mercoledì dandomi una grandissima soddisfazione. Vi avevo anche fatto una promessa…che vi avrei dato la mia ricetta della frittata al cavolo nero. Tranquilli eh, non è niente di

La verdura perfetta? Me la porta il principe azzurro

cesta di verdura

Nooooo, stamattina mi sono svegliata e la realtà è apparsa nella sua durezza: sono finite le feste...è tempo di...di...di...non riesco a pronunciarlo...di dieta... E allora via con le verdure! Nonostante tutto, lo dico con entusiasmo perchè ho scoperto che si possono fare piattini molto molto gustosi anche stando un po' attenti!|

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi