Cenetta leggera: primi secondi light da fare (anche con gli amici a cena)

Ricetta light non deve mai essere sinonimo di noiosa o poco saporita e invitare gli amici a casa non significa per forza che dobbiamo sgarrare alla dieta tanto faticosamente mantenuta…ma neanche infliggere tristi verdurine bollite a tutti i commensali. Per una cenetta leggera da fare anche con gli amici, ecco le ricette di primi e secondi light da fare per non perdere il gusto, ma neanche la linea. Troverete, nell’ordine:

  1. Antipasti freddi light ma sfiziosi
  2. Zuppe e primi piatti leggeri che non vi faranno rinunciare alla pasta
  3. Piatti unici light ricchi e nutrienti
  4. Secondi light in padella e in forno

Le regole per preparare una cenetta leggera

  1. Puntate sulle proteine e le verdure, ma questo non significa che non potrete preparare comunque dei deliziosi primi piatti light;
  2. Evitate i tagli di carne grassi, come il quinto quarto e preferite tagli magri;
  3. Evitate cotture lunghe perché spesso richiedono soffritti e ingredienti che bagnino e ammorbidiscano la carne, come il vino. Preferite cotture veloci in padella antiaderente;
  4. Fate attenzione ai legumi secchi: i piselli gelo, ad esempio, hanno molte meno calorie dei piselli secchi, così come le fave, i fagioli e i ceci;
  5. Usate spezie ed erbe aromatiche per evitare di usare troppo olio.

1. Sushi di carne con pane carasau, carpaccio di vitello e fiori di zucca

Un antipasto freddo light per accogliere gli amici con un piatto che potete preparare in anticipo per non dover trascorrere tutti il tempo in cucina!

Sushi di carne con pane carasau, carpaccio di vitello e fiori di zucca

2. Pasta fredda con straccetti, pomodori e tonno

Per preparare una cena light non si deve per forza rinunciare alla pasta, basta sostituire il solito sugo con soffritto e cottura lunga con un sugo veloce e leggero. Ecco la ricetta per un primo leggero.

Pasta fredda con straccetti, pomodori e tonno

3. Zuppa di scarola

Una zuppa light ma consistente, perché dentro ci trovi anche la carne macinata. Altrimenti, rischieresti di ritrovarti ad avere ancora più fame dopo l’ultima cucchiaiata. Le verdure riempiono ma solo temporaneamente. Per essere sazi fino allo spuntino pomeridiano o non svegliarsi per fare quello di mezzanotte, aggiungete sempre degli ingredienti come la carne o dei carboidrati.

Zuppa di scarola con carne macinata

4. Noodles di vitello e verdure

I noodles possono essere un piatto light solo se si raggiungono certi compromessi. Dimenticatevi di saltarli in padella con litrazzi di olio, ad esempio. Per preparare questi noodles in versione light vi basterà tagliare le verdure a cubotti e saltarle in una padella antiaderente e fare lo stesso con dello scamone di vitello. Per cuocere questi due ingredienti vi basta un cucchiaino di olio. Alla fine, condite le verdure con della salsa di soia. Nel frattempo, dovrete bollire i noodles come fossero spaghetti per il tempo indicato nella confezione. Poi, li scolerete e li salterete in padella con le verdure e la carne. Alla fine, potete aggiungere dei semini di sesamo. Cenetta light a tema orientale pronta in 15 minuti.

Noodles con vitello e verdure

5. Noce di vitello in brodo aromatizzato

Ecco un piatto caldo light che è un po’ una zuppa, un po’ un secondo light. La cottura di queste fettine sottilissime è facilissima. Dovrete preparare il brodo in casa e poi semplicemente immergere le fettine nel brodo ancora caldo. Non vi preoccupate, trovate tutti i passaggi della ricetta qui sotto.

Noce di vitello in brodo aromatizzato

6. Poke di vitello, avocado, carote e ravanelli

Conosciamo bene le poke, sono una scelta light e sana perché permettono di combinare ingredienti grassi e magri di vario tipo per andare a formare delle bowl leggere e gustose senza bisogno dell’aggiunta di condimenti. Ecco come abbiamo composto la nostra poke light.

Poke di vitello, avocado, carote e ravanelli

7. Straccetti di vitello con skyr, zucchine e pomodorini

Una combinazione di carne e verdure per un secondo light economico e facile da preparare. Vi ricordate la regola dei condimenti? Oltre a spezie ed erbe aromatiche, anche lo yogurt è una valida alternativa all’olio exravergine.

Straccetti con skyr, zucchine e pomodorini

8. Arrosto al limone

Un arrosto light? Sì, se lo si prepara senza sfumare con il vino e si usa, invece, il brodo vegetale. In aggiunta al brodo, anche il limone darà gusto alla carne e la cottura in forno la renderà morbida e gustosa. La variante qui proposta è ripiena di cipolle caramellate, non temete, ci sono moltissimi modi per prepararle che non includono zucchero né olio!

Arrosto di vitello al limone ripieno di cipolle caramellate

10. Costine con agretti

La cucina sulla griglia o sul barbecue è senz’altro la più dietetica che ci sia. Nessuna aggiunta per cucinare e il grasso cola giù dentro la brace e byebye. L’abbinamento con gli agretti non è a caso. Sbollentati per un paio di minuti, sono buonissimi se conditi con qualche goccia di limone e un pizzico di sale, non serve altro!

Costine e agretti al limone

Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi