Cinque antipasti di Natale sfiziosi da servire alla Vigilia o il 25 dicembre

Già deciso che antipasti fare per Natale? Perché diciamola tutta: il bello di pranzi e cene delle feste sono proprio loro, gli antipasti.

antipasti di natale sfiziosi

Spesso quando si pensa al menù di Natale ci si sofferma sulle portate principali, dai passatelli in brodo all’arrosto, con il risultato che a volte si tende a sottovalutare proprio gli antipasti. Oppure a riproporre sempre gli stessi, anno dopo anno.

E se stavolta provassimo a immaginare il menù di Natale partendo proprio dagli antipasti e rendendoli protagonisti anziché semplici comparse?

Come presentare l’antipasto

Prima di vedere le ricette, pensa anche al modo in cui presenterai l’antipasto e in generale alla tavola delle feste.

Il tema natalizio si presta alla creatività: decidi due o tre colori di base, dai classici rosso e verde all’oro, passando per l’accoppiata blu e argento o a combinazioni più estrose.

Via libera anche ai sottopiatti, per aggiungere una nota di colore, e tovaglioli magari legati con uno spago o un cordino con una piccola pallina natalizia. Per servire gli antipasti, puoi usare classici vassoi, meglio ancora se quelli in ceramica della nonna, le antipastiere suddivise in più sezioni, oppure supporti meno convenzionali: taglieri, assi di legno o sezioni di tronco, bicchieri, ciotole colorare o piattini con design particolari.

Idee sfiziose per gli antipasti di Natale

pate di vitello finocchi e arancia

Ecco cinque idee sfiziose e diverse dal solito da servire per la cena della Vigilia o al pranzo di Natale (va benissimo anche quello di Santo Stefano o il cenone del 31 dicembre o il 1 gennaio: l’importante è che sia un’occasione di festa).

1. Animelle di vitello alla pizzaiola

Le animelle di vitello fanno parte della tradizione popolare italiana, come tante ricette che includono tagli di carne del quinto quarto.

In questa ricetta, vengono fritte e servite con una deliziosa salsa di pomodoro e un’acciuga del Cantabrico, per un’esplosione di gusto.

2. Lingua di vitello e ostrica

La lingua di vitello è un classico delle feste natalizie ma scommetto che non l’avete mai preparata in questo modo.

Una versione dove la terra incontra il mare: la lingua viene infatti prima bollita, poi rosolata e infine servita con un’ostrica e un bagnetto verde di salicornia.

Non abbiate timore a lanciarvi in questo antipasto: la lingua ha un sapore gustoso e al tempo stesso molto delicato.

3. Patè di vitello, finocchi e arancia

pate di vitello finocchi e arancia

Una ricetta semplice ma molto elegante, per un risultato che sorprende gli ospiti: il paté di vitello con finocchi e arancia è fresco e saporito al tempo stesso.

Il paté, del resto, appartiene per sua natura alla tradizione degli antipasti: servito con pane caldo, rappresenta una golosità alla quale è difficile resistere. Quello di vitello ha un sapore più delicato rispetto al paté di fegato e ben si presta, insieme ad arancia e finocchi, ad aprire un pasto che sarà luculliano.

4. Vol-au-vent ripieni di vitello tonnato

Un antipasto furbissimo, perché vi permette di preparare in un colpo solo anche un piatto unico eccellente della tradizione italiana: fate posto in tavola per i vol-au-vent ripieni di vitello tonnato.

Puoi servirli alla Vigilia di Natale e tenere il vitello tonnato per il pranzo del giorno dopo, o fare lo stesso tra Natale e Santo Stefano: insomma, è un ottimo modo per evitare sprechi e ottimizzare il tempo in cucina.

L’idea in più: se non hai tempo e vuoi comunque servire dei vol-au-vent agli ospiti, prepara solo la salsa tonnata e tieni la cottura della carne per un’altra volta.

5. Insalata russa

Non potevamo terminare questo elenco senza la regina degli antipasti natalizi: l’insalata russa.

Golosissima, delicata, irresistibile: c’è chi ama gustarla in purezza, magari con un po’ di pane caldo, chi la esige come ripieno dei vol-au-vent. Noi la proponiamo con del magatello di vitello ma sentitevi liberi di servirla nel modo che ritenete più opportuno.

0/5 (0 Recensioni)
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top