Cinque ricette con lingua di vitello per riscoprire un taglio buono e saporito

La lingua di vitello è un taglio buono, saporito e molto versatile: in cucina si presta a tantissime ricette, anche molto diverse tra loro.

Appartenente alla famiglia del quinto quarto, cioè le frattaglie, ha un colore rosa chiaro e un sapore delicato.

ricette-con-lingua-di-vitello

Cucinare la lingua

La cottura della lingua di vitello è piuttosto lunga ma tutto sommato semplice: calcolate un’ora per mezzo chilo di carne (una lingua di vitello solitamente ha un peso di circa 500 g), durante la quale potete dedicarvi ad altre preparazioni. In pentola a pressione ovviamente i tempi si riducono di circa la metà.

A queste tempistiche, aggiungete qualche ora in precedenza per tenere la lingua a bagno in acqua fredda dopo averla strofinata con il sale: è il modo migliore per pulirla (cambiate l’acqua almeno due o tre volte).

Vediamo ora cinque ricette, tradizionali e insolite, per cucinare questo taglio del vitello così diffuso nelle cucine regionali italiani. Partendo proprio dalla più famosa.

La lingua nel bollito misto piemontese

Ogni buon bollito misto piemontese include anche la lingua, rigorosamente servita accompagnata dalla salsa verde.

L’unica raccomandazione è cuocere la lingua a parte e non nello stesso brodo delle altre carni, perché potrebbe rovinare il sapore.

Arrosto di lingua di vitello con verdure

Un arrosto facile e saporito, diverso dal solito: mai pensato di usare la lingua? Ci ha pensato lo chef Nicola Batavia.

Il vantaggio di questo arrosto è il suo essere particolarmente magro: la lingua, infatti, essendo un muscolo è povera di grassi.

Tacos messicani con lingua

La lingua di vitello nei tacos messicani? Non solo si può ma il risultato è anche eccellente!

La prepariamo con cipolle rosse di Tropea, lime e coriandolo: una volta cotta, potete anche sfilacciare la lingua o tenerla a cubetti.

Il panino con la lingua, goloso e saporito

Questa è una ricetta diversa dal solito ma molto golosa: in occasione dell’ultimo derby Milani-Inter, abbiamo messo la lingua in un panino, insieme a peperoni grigliati e salsa bbq.

È una buona soluzione se volete riciclare della lingua avanzata oppure preparare ricette diverse con una sola lingua.

Un abbinamento inedito: la lingua con fave e cacao

Una ricetta facile e allo stesso tempo raffinata e di grande impatto: la lingua di vitello con fave e cacao.

Provare per credere: è una ricetta dello chef Ilario Vinciguerra e se vi piacciono gli accostamenti inediti, questo saprà conquistarvi.

0/5 (0 Recensioni)
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top