Come cucinare l’aletta di vitello: 5 ricette pazzesche

Avete comprato la carne, siete pronti a preparare una cena perfetta, ma adesso arriva la grande domanda: come cucinare l’aletta di vitello? Come abbiamo già imparato qui, l’aletta è una parte del taglio della spalla dell’animale, il taglio che comprende anche l’osso. Una carne davvero deliziosa che si può preparare in molti modi diversi creando ricette uniche e golose. Vediamo insieme 5 modi per cucinare l’aletta di vitello.

Leggi anche:

5 modi per cucinare l’arrosto di vitello

5 modi per abbinare la carne al pesce

15 idee per il tuo hamburger

Una tagliata di aletta morbidissima

come-cucinare-la-tagliata

La tagliata è uno dei piatti più semplici e deliziosi da preparare. Preparare la tagliata con l’aletta di vitello poi è un gioco da ragazzi e il risultato è una carne morbida e tenerissima. La tagliata infatti si prepara con tagli che comprendono l’osso come la costata, parte del vitello famosa per preparare la classica cotoletta alla milanese. Per ottenere una tagliata perfetta tirate fuori l’aletta dal frigo almeno una mezz’ora prima di cuocerla, la carne va sempre messa sul fuoco a temperatura ambiente per agevolare la reazione di Maillard. Prima di cuocerla potete anche marinarla con del vino, delle spezie e dell’olio extra vergine d’oliva, il risultato sarà incredibile.

Mini cotolette, maxi sapore

mini cotolette ricetta

Un’altra ricetta molto interessante per cucinare l’aletta di vitello sono le mini cotolette. L’aletta è un taglio con l’osso quindi perfettamente adatta a preparare costolette deliziose. In questa ricetta particolare ci siamo divertiti a trasformare la classica cotoletta in una cotoletta da passeggio, piccola e golosa da mangiare rigorosamente con le mani. Potete prepararla con il pangrattato, panarla con le patatine sbriciolate, oppure fare una mini versione della cotoletta alla bolognese. Le mini cotolette sono perfette anche alla valdostana.

Aletta di vitello arrosto: il pane cunzato

pane-cunzato-scopello

Con l’aletta arrosto abbiamo preparato un ripieno delizioso per un panino molto speciale: il pane cunzato. Si tratta di una ricetta siciliana semplice da fare in casa, basta scegliere il pane giusto e gli ingredienti perfetti. Il pane cunzato tipico si mangia a Scopello, un delizioso borgo turistico in provincia di Trapani. Il nostro pane cunzato casalingo invece contiene alici saporite, pomodorini gustosi, mozzarelline, origano, basilico e l’aletta cotta in forno e poi tagliata a fettine. Una ricetta perfetta per un picnic delizioso.

La Caesar’s salad con l’aletta di vitello al forno

Cesars-salad-salsa

Partendo sempre dall’aletta cotta in forno possiamo preparare anche una deliziosa insalata per tutte le stagioni: la Caesar’s salad. Un’insalata molto speciale inventata in Messico nel 1924, la ricetta è poi divenuta così nota che è stata dichiarata  “la ricetta più famosa inventata in America negli ultimi 50 anni“. Insieme all’aletta nella nostra Caesar’s salad non possono mancare i cuori di lattuga, il Parmigiano Reggiano rigorosamente a scaglie, i crostini croccanti e una salsa davvero speciale. La Caesar è un piatto ideale anche da preparare in anticipo e da portare nella schiscetta per mangiarla in ufficio. Un pranzo leggero ma pieno di gusto e croccantezza.

Aletta di vitello in padella e spezzatino anche d’estate

Perchè mangiare lo spezzatino soltanto in autunno e in inverno quando fa freddo? Meglio imparare una ricetta per preparare uno spezzatino delizioso anche d’estate grazie al gusto e alla consistenza particolare dell’aletta. La cottura della carne in padella è molto rapida, ed è accompagnata da un mix irresistibile di verdure di stagione: melanzane, zucchine, pomodori, friggitelli e i dolcissimi cipollotti. La carne viene cotta in padella per qualche minuto tagliata a cubetti e poi unita alle verdure. Il trucco qui sta nel cuocere le verdure nella giusta sequenza in modo che siano tutte cotte alla perfezione.

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

    Potrebbero interessarti anche...

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi