Come cucinare i cetrioli: ricette e consigli

Tra le verdure estive più gustose e rinfrescanti ci sono sicuramente i cetrioli. Ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, il cetriolo (Cucumis sativus) è il frutto di una pianta strisciante o rampicante. Il suo aspetto è simile a quella della zucchina: di forma allungata, con buccia spessa edule di colore verde scuro e polpa bianca succosa. 

Sia cotto che crudo, il cetriolo è il vero protagonista delle ricette estive dato il suo gusto delicato e leggero, che rinfresca ed esalta il sapore degli altri ingredienti. Vediamo come cucinare i cetrioli, ricette e vari consigli per gustarli al meglio.

cucinare-cetrioli-ricette

Proprietà dei cetrioli: benefici

La caratteristica principale dei cetrioli è quella di essere particolarmente ricchi di acqua (95%). Hanno un buon quantitativo di vitamine, come la vitamina C, B6 e la vitamina K, e sali minerali come magnesio, fosforo, potassio, rame e manganese. Sono inoltre una fonte di fibre e folati. Ciò gli conferisce buone proprietà rinfrescanti, diuretiche, antigottose e depurative e li rendono ottimi per le diete ipocaloriche. 

Fin dal Cinquecento sono inoltre note le proprietà benefiche dei cetrioli nei trattamenti di bellezza per ammorbidire e idratare la pelle, che tende ad assumere una maggiore elasticità.

Cucinare i cetrioli

Nella cucina mediterranea i cetrioli vengono consumati prevalentemente crudi, come contorno ad altre pietanze o in rinfrescanti insalate estive. La più famosa tra tutte è sicuramente l’insalata greca, dove il sapore delicato dei cetrioli si unisce a quello dei pomodori, olive, feta e cipolla. Per il suo sapore fresco e dissetante, è poi l’ingrediente perfetto per realizzare delle centrifughe, sia di frutta che di verdura.

Nella cucina orientale, invece, il cetriolo crudo è spesso utilizzato per realizzare il sushi, in particolare l’hosomaki, rotolini di riso ripieni di tanti ingredienti a scelta, mentre nelle cucine africane o del medioriente lo troviamo spesso aggiunto nel cous cous o nel taboulé.

ricette-cetrioli-cucinare

Il cetriolo poi viene spesso trasformato in sottaceto o fatto marinare, per poi aggiungerlo molto spesso in gustosi hamburger.

Ci sono poi molti modi per cucinare i cetrioli. Possono essere cotti in padella, per preparare dei contorni a piatti di carne o di pesce. Provateli ad esempio tagliati a dadini e aromatizzati allo zenzero o al basilico. In alternativa potete cucinare i cetrioli al forno, tagliandoli a rondelle non troppo sottili e gratinandoli al forno con burro e formaggio.

Cetrioli, ricette per tutti i gusti

La ricetta più famosa che vede protagonista il cetriolo è sicuramente lo tzatziki, la famosa salsa greca a base di yogurt, cetriolo e aglio. Qui trovate la ricetta originale

Oltre ai due grandi classici greci, ci sono molte altre ricette con i cetrioli da non perdere assolutamente:

Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi