Come si cucina la carne alla pizzaiola

carne-alla-pizzaiola

Le fettine alla pizzaiola hanno il profumo delle ricette che preparava la mamma quando eravamo bambini. La carne alla pizzaiola è un piatto semplice, gustoso e adatto a ogni stagione perchè si può preparare in anticipo e mangiare anche freddo durante la stagione più calda. Poi nelle stagioni più calde con i suoi profumi e il calore dell’aroma del pomodoro, la carne alla pizzaiola diventa improvvisamente uno dei comfort food più amati e desiderati. La cosa più bella è che per preparare la carne alla pizzaiola non servono tecniche particolari, attrezzatura o tempo: è una ricetta facile e veloce alla portata di tutti.

Leggi anche:

Polpette: storia, ricette, curiosità e 5 errori da non fare

L’Enciclopedia completa degli involtini ripieni

Straccetti mania: tutto quello che dovete sapere per cucinare straccetti strepitosi

Quale carne per preparare le fettine alla pizzaiola

Per preparare le fettine alla pizzaiola perfette dobbiamo come prima cosa scegliere il giusto taglio di carne. La ricetta della carne alla pizzaiola è una ricetta con una cottura lenta, per fare in modo che carne e pomodoro si amalgamino bene per scambiarsi aromi e profumo. Scegliete sempre un taglio di carne intero e poi tagliatelo a fettine fini, potete fare quest’operazione con un coltello affilato o farlo fare al vostro macellaio di fiducia. Il taglio di carne per eccellenza per preparare la carne alla pizzaiola è il girello o magatello, lo stesso taglio che usiamo intero per preparare il vitello tonnato. È un taglio ricavato dalla parte posteriore della coscia, una carne molto magra che ha caratteristiche simili alla fesa. Se preferite scegliere un taglio più economico per la carne alla pizzaiola va benissimo anche la polpa.

I segreti per preparare la pizzaiola perfetta

Quali sono gli ingredienti per preparare la carne alla pizzaiola? Non sono molti ma dovranno essere di ottima qualità, parliamo di salsa di pomodoro, olio extra vergine d’oliva, qualche fettine di magatello, aglio e origano. C’è chi preferisce aggiungere foglie di basilico o qualche foglia di timo, ma questo lo lasciamo decidere al vostro gusto personale. Per prima cosa scegliete una casseruola capiente, meglio ancora se di ghisa o di ceramica. Fate scaldare dell’olio extra vergine d’oliva e lasciate soffriggere qualche spicchio d’aglio. La quantità dipende da quanto amate il profumo dell’aglio nella salsa di pomodoro. Ora è il momento di spennellare la carne con l’olio d’oliva e aggiungerla in casseruola. Sigillate rapidamente la carne da entrambi i lati e poi copritela con la salsa di pomodoro. Lasciate cuocere a fuoco basso e senza coperchio per circa 30 minuti.

carne-alla-pizzaiola

Cosa fare con gli avanzi delle fettine alla pizzaiola

Partiamo dal presupposto che succede pochissime volte di avere degli avanzi della carne alla pizzaiola, ma se questa circostanza dovesse presentarsi i piatti che potete ricavare dagli avanzi di un piatto così pazzesco sono ancora più incredibili. La prima cosa che potrebbe succedere è che avanzi della salsa di pomodoro, nel caso fosse più che abbondante per la vostra scarpetta rituale. Con il sugo della carne alla pizzaiola che avete preparato potete condire una pasta eccezionale, proprio come si fa con il ragù alla napoletana in cui la carne viene cotta intera nel pomodoro per poi ricavare dalla stessa preparazione primo e secondo. Se dovesse invece avanzare anche della carne avete tre possibilità.

  • La prima è preparare delle polpette tritando le fettine e aggiungendo pane ammollato nel latte, parmigiano reggiano, e condite con sale e pepe. Fate cuocere le polpette direttamente nel sugo della carne alla pizzaiola. Sarà un successo.
  • La seconda ricetta di recupero della carne alla pizzaiola prevede di servire la carne con il sugo come un piatto freddo, accompagnata da un’insalata di patate.
  • Con la carne alla pizzaiola potete farcire anche dei fantastici sandwich. Farcite le fette di pane con la carne, poca salsa, insalata e pomodori a fettine. Il segreto è aggiungere una fetta di pane extra nel mezzo del sandwich affogata nel sugo di pomodoro.

Altre ricette con le fettine:

Tutti i segreti per preparare le fettine panate

Fettine di vitello scottato con funghi porcini e parmigiano

 Fettine di vitello fredde con carciofini, olio e aglio

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi