Gulash ungherese: la ricetta di Sandra Salerno

Sta per iniziare il weekend, e finalmente un po’ di tempo libero tutto per noi!

Voi cosa amate fare quando siete nei momenti di relax? Con il freddo che c’è in questi giorni devo dire che non disdegno l’idea di dedicarmi un po’ di più, con la dovuta calma, ai fornelli.

Una ricetta che ho conosciuto viaggiando che mi piace molto, e che trovo perfetta per questi climi invernali, è il Gulash Ungherese, per questo motivo ho tenuto per oggi la ricetta che ci ha passato Sandra Salerno.

Questo piatto ha una storia molto antica: in ungherese si chiama gulyás-leves, che letteralmente significa zuppa del mandriano.

Questa zuppa infatti veniva preparata dai mandriani dentro un grande paiolo che cuoceva sul fuoco a legna all’aperto durante i lunghi spostamenti delle mandrie.

Era chiaramente un piatto estremamente sostanzioso che col tempo si diffuse ben oltre i confini dell’Ungheria.

La ricetta del gulash Ungherese di Sandra Salerno è una versione moderna, più leggera ma altrettanto saporita…pronti per provarla?

gulash ungherese

Ingredienti:

  • carne di vitello tagliata a cubi non troppo grossi 600 grammi
  • patate 300 grammi (pelate e tagliate a cubetti)
  • burro un cucchiaio abbondante (oppure olio di cocco o ghee)
  • concentrato di pomodoro 3-4 cucchiai
  • cumino in polvere 1 cucchiaino abbondante
  • paprica dolce 1 cucchiaino e 1/2
  • paprica piccante 1/2 cucchiaino (facoltativa)
  • aglio 1 spicchio
  • cipolla 200 grammi
  • brodo di carne o vegetale (dipende da cosa avete in casa) 4 dl

Procedimento:

Premessa: Per la cottura ho utilizzato la slow cooker, ( modalità temperatura: LOW cottura minimo da 6 ore a 8 ore). Se si sceglie una più tradizionale pentola di ghisa o in alluminio la cottura deve essere di almeno due ore e mezzo.

Iniziare tritando le cipolle e la carota.

Nella vasca di ceramica della slow cooker portare la temperatura su HIGH ( o in padella a fuoco alto) aggiungere il burro (oppure olio di cocco se preferite una versione senza latticini), aggiungere il soffritto, lo spicchio d’aglio e cuocere per 10/15 minuti.

Aggiungere la carne di vitello, far insaporire con gli aromi. Cuocere per circa 20 minuti sempre su HIGH ( o a fuoco alto).

Trascorso il tempo aggiungere il concentrato di pomodoro, le patate, le spezie e il brodo.

Impostare in modalità SLOW la temperatura e cuocere per 8 ore.

Considerate che nella SC c’è pochissima dispersione di liquidi, a differenza della cottura tradizionale.

Se non possedete la Slow cooker potete procedere nello stesso modo, seguendo la ricetta passo passo, ma aggiungendo le patate 1 ora prima del termine della cottura, che dovrà essere di almeno due ore, 2 ore e mezza.

Servire caldo accompagnando con crostoni di pane profumati all’aglio.

One thought on “Gulash ungherese: la ricetta di Sandra Salerno

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi