Hamburger di vitello al lardo di Oggiono: golosa idea di chef Carlo Molon

Carlo Molon, ormai lo sapete, è uno degli chef amici di Sfizioso, ci piace perché sa darci ricette facili da realizzare ma gustosissime e ci spiega anche come impiattarle in modo da fare sempre un figurone, come si dice? Minima fatica, massima resa!

Ma Carlo ha anche un’altra caratteristica: è lombardo, e ama la sua terra, la conosce bene, e a dispetto di quanto molti pensano, sa che ha un patrimonio di eccellenze gastronomiche che non ha nulla da invidiare a quello di molte altre regioni italiane!

Oggi per esempio, in questa sfiziosissima ricetta dell’ hamburger di vitello al lardo di Oggiono, ha utilizzato un prodotto proveniente da un piccolo paese in provincia di Lecco, Oggiono appunto. Qui dal 1945 la famiglia Spreafico si è dedicata alla produzione di salumi e prosciutti ottenendo, nel 1999, che il loro prosciutto crudo venisse riconosciuto come prodotto tradizionale lombardo.

Trovare un sostituto regionale del famosissimo lardo di Colonnata non era facile, e invece chef Carlo Molon ha scelto il lardo di Oggiono derivante, come si legge nella presentazione del prodotto, da suino pesante, lavorato a secco e stagionato con lieve profumazione di erbe aromatiche.

La preparazione è la stessa di quella del lardo alle erbe, ma con una sfumatura di fumo naturale, avvincente, ma non invadente.

La lunga ed ottimale stagionatura prima in vasca e poi all’aria delle colline brianzole, la tenue e sapiente sfumatura di fumo gli conferiscono un sapore ed un profumo unico, differente da ogni altro lardo italiano.

Carlo Molon ha voluto con questo prodotto creare un hamburger gourmet abbinandolo a della tenerissima carne di vitello, e all’uovo di quaglia.

Pronti per la ricetta?

hamburger di vitello al lardo di oggiono carlo molon-studiogabriotomelleri-14

 

Hamburger di vitello al lardo di Oggiono

Ingredienti per 4 hamburger:

  • 400 g di carne trita di vitello
  • 50 g di lardo di Oggiono (4 fettine)
  • 4 uova di quaglia
  • 8 fette di pane in cassetta
  • 1 patata arancione
  • 4 patate viola
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

In una capiente boule di vetro porre la carne trita di vitello, unire un pizzico di sale, una macinata di pepe  e amalgamare bene gli ingredienti, fatto questo, suddividere il composto in quattro parti e ricavarne 4 hamburger da 100 g ciascuno.

Mettere da parte e intanto sbucciare le patate, tagliarle a fettine sottili e friggerle in abbondante olio bollente. Scolare le chips e porle su carta paglia perché si assorba l’olio in eccesso e salarle leggermente.

Rompere le uova e in un tegame precedentemente scaldato a fiamma viva e cuocerle con un filo d’olio, per ottenere dei piccoli occhi di bue

Coppare le fette di pane der dargli la forma rotonda da hamburger e tostarle in forno per qualche minuto.

Adesso siamo pronti per cuocere gli hamburger in un tegame o alla piastra, a secondo delle preferenze.

Porre l’hamburger di vitello al centro del piatto, unire la fettina di lardo e l’uovo di quaglia. Accompagnare con il pane tostato posato sopra e le chips di patate a contorno.

Potrebbero interessarti anche...

One thought on “Hamburger di vitello al lardo di Oggiono: golosa idea di chef Carlo Molon

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi