Tutti i modi per cucinare fettine di vitello spaziali

Fettine di vitello, fettine di vitello, bisognerebbe scrivere una poesia dedicata ai modi per cucinare fettine di vitello, alla maniera in cui ci hanno accompagnato durante l’infanzia. Alzi la mano chi tra noi non pensava che le fettine panate fossero il piatto migliore del mondo, e non parlo soltanto di Licia e Marrabbio che hanno consegnato le fettine panate alla storia del pop. Ma non parliamo solo di fettine panate, parliamo di cucinare fettine di vitello in umido, di sottili fettine croccanti e avvolgenti da accompagnare con mille contorni, una fettina per tutte le stagioni. Le fettine di vitello sono un ingrediente davvero versatile e sono semplicissime da preparare oltre a essere tenere e gustose. Vediamo insieme tutti i modi per cucinare fettine di vitello spaziali.

Leggi anche:

10 idee per la tua tartare

Cucinare la cotoletta: 10 ricette irresistibili

Tutto quello che dovete sapere per preparare straccetti strepitosi

Cucinare fettine di vitello in padella

Cucinare fettine di vitello gustose è davvero molto semplice, bastano fettine di carne molto sottili, una padella calda e un contorno gustoso. Le fettine di vitello in padella sono un piatto facile e veloce, e il segreto è tagliare le fettine super sottili. Usate l’affettatrice, basta scottarle in padella e il piatto è pronto.

Fettine di vitello con funghi e parmigiano

Una versione autunnale delle nostre meravigliose fettine di vitello che vengono accompagnate dal gusto intenso dei funghi e dal sapore unico del Parmigiano Reggiano. Se trovate dei bei porcini freschi, puliteli e tagliateli finemente come se fosse un carpaccio. Conditeli con limone e scottate la carne in padella. Finite il piatto con prezzemolo e scaglie di Parmigiano.

Fettine di vitello imbottite

E se le nostre finissime fettine di vitello si trasformassero improvvisamente in un involtino? Beh fettine di carne e involtini sono parenti stretti, sono entrambi piatti versatili e veloci da preparare. In questa ricetta veloce e gustosa la carne sottile è imbottita con peperoni, pane grattugiato, olive, mollica di pane e alici sott’olio. Un piatto incredibile.

Fettine di vitello fredde con carciofini, olio e aglio

Un secondo piatto freddo perfetto per l’estate, perchè cucinare fettine di vitello si può fare anche in anticipo per gustarle fredde. In questo caso la fesa di vitello viene scottata velocemente in padella e poi disposta a strati in una teglia, come se fossero gli strati di pasta di una lasagna. La carne si alterna così ai carciofini, fettine di aglio, olive e abbondante prezzemolo. La ricetta si conclude con una spruzzata di aceto e i succhi di cottura della carne. La cosa bella di questa ricetta è che potete prepararla in anticipo e tirarla fuori dal frigo mezz’oretta prima di portare il piatto in tavola.

Fettine e spaghetti alla pizzaiola

Questa carne è così versatile che pensate che si può trasformare anche in un primo piatto, un piatto unico e un secondo piatto tutto in uno. Sono le nostre fettine con gli spaghetti alla pizzaiola. Una ricetta della cucina circolare fatta a regola d’arte. La carne va fatta cuocere nella salsa di pomodoro preparata in precedenza, e condita con sale e origano. Condite gli spaghetti lessati in abbondante acqua salata con il sugo della pizzaiola. Potete servire gli spaghetti con il pomodoro e la carne come secondo piatto, come la classica pizzaiola appunto, oppure servire tutto insieme.

Fettine scottate in olio e zenzero con insalatina di carciofi e Parmigiano

Continua il matrimonio d’amore tra le fettine e il Parmigiano, in questo caso si tratta di una ricetta del nostro chef Stefano De Gregorio. Una fettina di vitello un po’ gourmet ma semplice da realizzare. La carne va cotta in olio aromatizzato con rosmarino e salvia e poi condita con del succo di zenzero. Finite il piatto con i carciofi tagliati finemente, le scaglie di Parmigiano Reggiano e la menta.

Millefoglie di fettine panate con insalata di puntarelle all’aceto di mele

Cosa c’è di meglio di una fettina panata? Due fettine panate, anzi una torretta di fettine panate croccanti e deliziose. La carne è tagliata finemente e appiattita con il batticarne, poi panata nel pangrattato e nei grissini sbriciolati che donano una particolare fragranza e consistenza al piatto. Come nella migliore delle tradizioni le fettine sono fritte nel burro chiarificato e servite con uno dei contorni più sfiziosi che esistano: una bella insalata di puntarelle condite con l’aceto di mele. La nota acida del condimento e l’amarognolo delle puntarelle si sposeranno benissimo con la millefoglie di fettine panate.

Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi