Paprika e polpette. Successo garantito

Tra gli alimenti usati in cucina che genera grande amore o repulsione c’è sicuramente il peperoncino. Esiste però un’altra spezia, spesso sottovalutata, che nasce in Ungheria, che è capace di mettere d’accordo tutti: si tratta della paprika. Ottenuta dalla macerazione del peperone, può essere sia piccante che dolce, ed ha moltissime proprietà.

La paprika, infatti ha un’azione tonica e antisettica, stimola e facilita la digestione e rinforza l’apparato circolatorio.

La paprika è molto diffusa in Ungheria perché furono gli ungheresi a importarla dai turchi e poi a commercializzarla in Europa. La pianta ha però origini Sudamericane e l’intensità della piccantezza della spezia varia molto a seconda del tipo di peperone usato e da come è stata macinata la polpa (con o senza semi).

Carlo Molon, executive chef dello Sheraton Lake Como, è il nostro mago quando si tratta di creare ricette facilissime ma golosissime e di grande effetto, e con la paprika ci ha proposto queste polpette che non solo si fanno mangiare da sole, quanto sono senza glutine e senza lattosio.

Volete la ricetta? Eccola pronta, sia teorica che pratica con il video che vi spiega tutti i passaggi!

Le polpette di vitello alla paprika

paprika

Ingredienti:

  • 400 grammi di carne di vitello,
  • 2 uova,
  • 2 panini senza glutine,
  • fiocchi di patate,
  • latte senza lattosio,
  • 50 g. di formaggio grattugiato senza lattosio,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo,
  • 1/2 bicchiere di vino bianco,
  • 1 spicchio d’ aglio,
  • 1 rametto di rosmarino,
  • sale, pepe,
  • 50 grammi di paprika dolce rossa,
  • 100 grammi di zucchero
  • olio extravergine di oliva.

Procediamo: mettiamo in ammollo il pane con il latte. Mettiamo la carne trita in un recipiente capiente, aggiungendo il pane ammollato, le uova e il formaggio. Cominciamo a impastare, aggiungendo prima il prezzemolo e poi un pizzico di sale e di pepe. Impastiamo bene affinchè tutti gli ingredienti siano ben amalgamati e porzioniamo le polpette della dimensione desiderata. Prepariamo ora una crema mettendo in una ciotola e mescolando la paprika, lo zucchero e l’olio. Versiamola sopra le polpette e lasciamo riposare il tutto per un’ora in frigorifero. Passiamo le polpette in padella con un filo di olio extravergine di oliva e bagnamo con vino bianco. Finiamo di cuocere il forno a 180 °C per pochi minuti.

La ricetta è senza glutine e senza lattosio, ma nulla vieta di usare pane normale di grano duro, latte e formaggio. Inoltre se non abbiamo problemi di intolleranze possiamo aggiungere una variante e cioè un letto di crema di gorgonzola sul quale adagiare le nostre polpette. Per fare la crema basta mescolare 100 grammi di gorgonzola e 50 grammi di panna da cucina.

foto: StudioGabrioTomelleri

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi