Il party di Carnevale a casa tua: come uscirne vivo e goderti la festa. Idee, ricette e app

festa di carnevale
Come sopravvivere alla TUA festa di Carnevale: istruzioni per l’uso

A Carnevale ogni scherzo vale dice il proverbio: ma ti hanno preso sul serio quando hai proposto in un attimo di esaltazione in una giornata particolarmente felice (o dopo un paio di bicchieri)  “Dai! Venite tutti a festeggiare da me!” oppure quando hai detto a tuo figlio “Potresti organizzare una bella festa in maschera qui con i tuoi amici! NON SERVE ANDARE PER FORZA FUORI!”. Beh, ti ricordo un altro proverbio che dice “Non fare mai promesse quando sei felice”.

Strano che quando prendi questi impegni lo fai con una sorta di leggerezza, la data sembra ancora così lontana che pare non esistere.

Invece poi mancano pochi giorni e tu sei così.

via GIPHY

Ma non disperare, basta solo un po’ di organizzazione, le idee chiare e un po’ di spesa fatta in anticipo e non solo puoi riuscire a organizzare una festa carina, ma anche sorprendere gli ospiti con trovate originali e ricette sfiziose, tanto da farti venire voglia di riproporla !

Innanzitutto, ti serve un tema: il tema della festa è fondamentale. Perchè aiuta nelle scelte, coinvolge gli ospiti anche nella scelta del costume, e fondamentalmente fa in modo che le trovate che vi inventate un po’ a casaccio sembrino fatte apposta. Gli striscioni “Buon Compleanno” appesi a Carnevale? Ma certo! Era una festa a tema Alice nel Paese delle Meraviglie e Non Compleanno con il Cappellaio Matto!

Il tema quindi, innanzitutto: sceglietelo in base alle persone che desiderate invitare e da lì partite a pioggia a organizzare tutto il resto: menù, spesa, addobbi, tempistiche.

La festa di Carnevale per bambini in 3 step

festa carnevale per bambini

Se scegli un tema per questa festa sceglilo il più ampio possibile per permettere ai bimbi di potersi divertire a usare quello che amano di più, può essere anche un generico “maschere tradizionali” o “cosa voglio fare da grande” o “eroi delle fiabe, dei cartoni animati” ecc…

Per entrare nel mood ci sono anche alcune app. Su Google Play Store per esempio l’app Maschere, Carnevale e Ricette racconta chi sono le maschere tradizionali, Pulcinella, Arlecchino, Colombina, Pantalone e le altre maschere della tradizione italiana, assieme alle ricette tradizionali che accompagnano questa festa. Per iOs c’è Sulla app Face Painting ci sono tantissimi tutorial per il truccabimbi.

I giochi. Se il tema è un cartone, un eroe o qualcosa di specifico, durante la festicciola puoi proiettare il film che lo riguarda e organizzare gadget a tema. Per coinvolgerli, si può mettere a disposizione loro qualcosa per fare dei disegni o piccoli scherzetti tutti assieme, mettere della musica per farli ballare. Sarebbe carino che foste in costume anche voi per farli entrare nell’atmosfera.

Lo spazio.Invita non più di 8-10 bimbi o comunque valuta il numero a seconda della grandezza delle stanze e trova uno spazio adatto per la festa, dove non possano farsi male e non possano mettere a repentaglio oggetti  preziosi. Insomma, “bonificala” prima.

Il menu. Per il buffet di Carnevale: panini semplici ma non noiosi, proponi anche mini panini con la cotoletta, polpettine, patatine, carotine. Puoi abbinare una semplice pasta fredda e non devono mancare i classici dolci di Carnevale: chiacchiere e frittelle. Informati prima che non ci siano bimbi con intolleranze o allergie, in modo da adattare il menù. Ricorda: cose semplici da mangiare, da impugnare per un bimbo con piccole manine, e senza troppe salse e ripieni che finiranno tutte sui loro vestiti prima e sul tuo pavimento poi. Per le bevande: bibite, magari senza caffeina, e se qualche genitore vuole darti una mano e se hai una centrifuga, frullatore o estrattore di succo, puoi anche proporre simpatici succhi di frutta realizzati al momento.

E ora, scatenatevi!

via GIPH

La festa di Carnevale per adulti. 5 idee da copiare

Anche qui il tema è fondamentale, e l’aspetto gourmet diventa più importante rispetto alla festa per i bimbi. Anziché il solito party per esempio puoi organizzare una cena di carnevale, con finger food e portate a tema. Per esempio, hai scelto la serie Narcos di Netflix o il tema Messico per la tua festa? Proponi un menù in stile messicano, come quello che trovi qui sotto (ricette comprese).  Per arredare casa, tanti colori, gli immancabili cappelli da mariachi da appendere o regalare agli ospiti, gadget a tema e momento piñata, che non è altro che il corrispettivo messicano del nostro gioco della “pentolaccia” che si usava proprio praticare durante le festività carnevalesche.

via GIPHY

Ecco un menu messicano che puoi riadattare secondo il tuo gusto per una festa di Carnevale a tema Messico (lo chef non è incluso…)

L’hamburger messicano di Charlie Pearce e il menu per la tua cena messicana

Gli hamburger sono perfetti per un party o una cena tra amici: carne buona e fresca cotta al momento e personalizzata in innumerevoli proposte, cambiando salse, pane e ingredienti. La carne di vitello è particolarmente adatta a questo scopo perchè non intralcia gli altri sapori, è delicata e si sposa bene a tantissimi aromi e ingredienti. 

Per un aperitivo sfizioso da fare in piedi, la polpetta renderà felici tutti. Ecco una versione facile e golosa

La polpetta golosa, un finger food facile da fare dello chef Stefano De Gregorio

Come sempre, attenzione a eventuali intolleranze o allergie. Ecco una versione di polpetta finger food per intolleranti a glutine e lattosio

Polpette senza glutine e senza lattosio

Un altro tema evergreen per Carnevale è il retro party Anni 80: abbigliamento ad hoc, musica di quel periodo, compresi gli Abba ad alto volume, palla stroboscopica, spalle imbottite e capelli cotonati ed è subito disco music! E a tavola?

Un dei grandi classici dei party anni 80 ( e sta tornando in auge) sono il paté e i vol au vent !. Qui sotto trovi la versione per fare il paté o per proporlo agli ospiti, ma di vitello (molti non vogliono quello di fegato d’oca perchè considerano troppo crudele il trattamento per produrlo). Quello di vitello ha inoltre un sapore più delicato.

Il patè di vitello: l’ingrediente delle Feste

Vol au vent con vitello tonnato di Teresa Balzano

 

Travesti anche il cibo

Perchè no? Diventa più divertente: con semi, strisce di carote, salse e altro puoi trasformare le polpette in faccine, i panini in teste di orsetto, le patatine smile, i rotoli di Nutella (ma anche le piadine arrotolate o i wrap) tagliati a fette e messi su spiedini lunghi tanto da sembrare lecca lecca…toast e panini che diventano faccine..

Le maschere possono diventare biscotti o forme per pan carré da tostare e usare poi come accompagnamento alle portate. Ma possono anche servire come segnaposto. Cerchi ispirazione? Ecco qualche idea. Se ne hai altre, scrivimi nei commenti!

Insomma, a Carnevale ogni idea vale. Tranne una: portare coriandoli in casa! Buon Carnevale!

 

 

Alessandra Favaro
Giornalista e blogger. Scrivo di viaggi ed enogastronomia. Mi piace raccontare il legame che unisce cibo e territorio. L'assaggio di un prodotto tipico può raccontare molto di un luogo in cui nasce, più di una guida turistica a volte!
http://www.vaquelpaese.com

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi