Piatti tipici calabresi: ricette e tradizioni della cucina calabrese

La cucina calabrese è una delle più ricche d’Italia. Si tratta di una cucina povera, di origine contadina, molto variegata. I piatti tipici calabresi sono numerosi e poco omogenei, tanto che sono poche le pietanze che si possono trovare in tutte le attuali cinque province. Molte delle specialità calabresi sono legate alle ricorrenze religiose, che più che in altre regioni influenzano le tradizioni gastronomiche, con ricette, regole e caratteristiche specifiche.

Quando parliamo di ricette tipiche calabresi non possiamo non citare gli innumerevoli prodotti calabresi tipici, come la ‘nduja, le cipolle rosse di Tropea, i peperoncini, la soppressata, le acciughe sotto sale, la liquirizia calabrese.

primi-piatti-tipici-calabresi

Primi piatti tipici calabresi

Cuccìa

Tra i primi piatti calabresi tipici troviamo la cuccìa, a base di grano bollito e carne. Si tratta di una specialità della provincia di Cosenza dalla preparazione lunga e piuttosto complessa che dura circa 3 giorni. Il grano viene primo pulito, lasciato macerare, poi bollito e infine cotto nel forno a legna. 

Pasta con le polpette 

La pasta con le polpette è una ricetta che si trova in molte regioni d’Italia, soprattutto nel Meridione. La versione calabrese prevede ingredienti del territorio, come il Pecorino Silano.

Secondi piatti tipici calabresi

Le vrasciole

Tra i secondi piatti tipici calabresi ci sono le vrasciole, ovvero polpettine fritte, di aspetto allungato, originarie della zona di Crotone. L’impasto è molto semplice: carne macinata, pane, formaggio e uova, prezzemolo e aglio. A renderle così speciali è la cottura, fatta rigorosamente per frittura, che le fa risultare croccanti fuori e morbide all’interno.

Morzello o morzeddhu

A Catanzaro potrete assaggiare, il morzello, chiamato in dialetto “u morzeddhu”. Questo secondo piatto tipico calabrese è uno stufato a base di frattaglie di vitello cotte nel pomodoro, alloro, origano e peperoncino piccante. Può essere servito sia come piatto, che come street food. In questo caso viene utilizzato come farcitura della pitta, pane casereccio calabrese.

Peperoni ripieni e peperonata 

I peperoni sono grandi protagonisti dei piatti tipici calabresi. Vengono cucinati e preparati in tantissime modi diversi ma due sono le specialità calabresi principali a base di questa verdura: i peperoni ripieni e la peperonata. La ricetta dei peperoni ripieni e gli ingredienti possono variare di famiglia in famiglia ma una cosa è certa: sono ricchi e sazianti.

I melangiani chini

Un’altra verdura che non può mai mancare nelle ricette calabresi sono le melanzane. In particolare, tra le ricette tipiche calabresi non possiamo non citare i melangiani chini, cioè le melanzane ripiene. Come nel caso dei peperoni ripieni, si tratta di una ricetta ricca, a metà strada tra un contorno e un secondo piatto. Le melanzane vengono farcite con la polpa di melanzane, carne macinata, pane raffermo, uova, formaggi e aromi.

Dolci calabresi tipici

Siamo arrivati alla fine del menù dei piatti calabresi tipici ed è il momento di scoprire i dolci calabresi. 

Pitta ‘mpigliata o ‘nchiusa

Tra i dolci tipici calabresi più diffusi ci sono la pitta ‘mpigliata o pitta ‘nchiusa. Si tratta di un dolce originario del comune di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, che si prepara soprattutto in occasione delle feste di Pasqua e di Natale. È composto da sfoglie circolari ripiene di frutta secca, miele e cannella. 

piatti-tipici-calabresi

Cuzzupa

Tipica soprattutto del periodo pasquale è poi la cuzzupa, un dolce calabrese diffuso in tutta la regione con nomi e preparazioni leggermente diverse. Si tratta di un pan dolce a base di farina, latte, uova, zucchero, olio e lievito, decorato con uova sode o glassa di zucchero. Una cosa curiosa riguardante questo dolce tipico calabrese sono le tradizioni a lui legate. Viene generalmente preparato nei primi giorni della settimana Santa in modo da poterlo gustare il venerdì Santo o la domenica di Pasqua. C’è inoltre l’usanza che la suocera lo regali al genero e in questo caso è molto importante il numero di uova utilizzate nella decorazione: se la cuzzupa aveva sette uova, allora vuol dire che il matrimonio era vicino, se le uova erano nove invece voleva dire che la promessa di fidanzamento era rinnovata.

Se siete appassionati di ricette calabresi, provate anche l’Hamburger alla calabrese con cipolla di Tropea e spianata calabra.

Continuate il viaggio alla scoperta delle cucine regionali italiane attraverso gli articoli di Sfizioso:

Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi