Poke bowl di vitello, ricette light e idee sfiziose

Poke bowl, ovvero: coloratissime ciotole cariche di ingredienti sani e gustosi che insieme formano un pasto equilibrato e nutriente. Ne abbiamo preparate tante versioni sfiziose con la carne di vitello. Per assaggiare tutte le varietà, abbiamo scelto tagli di carne diversi tra loro, cotture più o meno facili, più lente o più veloci. Ecco le nostre ricette per delle poke bowl con carne di vitello light e sfiziose.

1. Poke con lingua di vitello lessa

La nostra poke con lingua di vitello, cetrioli, spinacino, insalata iceberg, peperoni piccoli verdi, pomodori julienne e nocciole tritate è un piatto perfetto per chi vuole recuperare gli avanzi di un bollito. Ovviamente, la lingua si può cucinare anche ad hoc per la ricetta della poke bowl che proponiamo. Ecco come cucinare la lingua di vitello.

Prima di cucinarla, la lingua va pulita. Strofinatela con del sale e tenetela in ammollo per almeno un paio di ore in una ciotola con acqua fredda. Per cuocerla, bollitela in una pentola capiente con abbondante acqua. Tenete a mente che serve un’ora di cottura ogni mezzo Kg di carne.

Prima di cuocerla, potete farla marinare nel sale o in un mix di latte salato, per darle un sapore più deciso. Partite sempre dall’acqua fredda, aggiungetevi cipolla, sedano e carota tritati, un paio di chiodi di garofano. Dopo averla bollita, potete scottare la lingua in padella con una noce di burro per darle ancora più gusto.

Approfondisci: la lingua di vitello, che taglio è e come si cucina.

2. Bowl in brodo con carne macinata

Cuocere col brodo…direttamente nel piatto

Ci sono moltissimi modi per cuocere la carne di vitello, ma sicuramente questo è uno dei più particolari. Così delicata e veloce da cucinare, la carne di vitello, se freschissima e di prima qualità, richiede una cottura davvero veloce (o può essere consumata senza essere cotta…prova le nostre ricette a crudo!). Scegliete un taglio pregiato, come lo scamone, il girello o il filetto e tagliatelo a mo’ di tartare (ecco come fare a fare la tartare a mano).

Nel frattempo, preparate un buon brodo di carne (fatto in casa viene meglio). Bollite una patata, noi ne abbiamo scelta una bianca e farinosa, per cambiare. Bollite anche una carota. Lasciate che queste verdure restino comunque belle sode e croccanti, tagliatele a tocchetti e tenetele da parte. A questo punto, tagliate a striscioline della lattuga, un po’ spinacino, cavolo nero e indivia se vi piace l’amaro e mettetelo nel piatto da portata. Aggiungete anche la carne macinata. Portate di nuovo a bollore il brodo e poi aggiungete qualche mestolo direttamente nel piatto. Il brodo bollente cuocerà la carne e le verdure in pochi minuti. Una volta raffreddato, aggiungete il resto delle verdure, condite e servite!

3. Poke con vitello e gamberi

Scamone di vitello in padella, gamberetti, songino e cetrioli conditi con maionese al curry. Una bowl che non è carne e non è pesce, è tutte e due.

Come abbinare carne e pesce, questi due elementi che, nell’immaginario comune, son tanto lontani, ma si scoprirà che molti piatti della tradizione rientrano in questa categoria.

Cucina sia i gamberetti che i cubotti di vitello in padella e aggiungili direttamente all’insalatona. E prepara una maionese particolare seguendo le nostre ricette!

Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi