Sfizioso
Cerca

Ravioli con ripieno di ossobuco, una ricetta anti spreco

I ravioli con ripieno di ossobuco sono una ricetta anti spreco buonissima e di grande effetto. Un primo piatto da preparare in famiglia la domenica, perfetto per gli amanti della pasta ripiena e per recuperare in modo originale l’ossobuco avanzato, andando oltre le classiche polpette.

ravioli-con-ripieno-di-ossobuco

Il ripieno di ossobuco

Il primo passo di questa ricetta consiste nel preparare il ripieno: si ricicla tutto dell’ossobuco, quindi la polpa, il midollo e il fondo di cottura, in modo da ottenere un composto molto gustoso.

Partiamo proprio dal fondo: va frullato e setacciato, così si recupera tutto senza buttare nulla. Passiamo poi alla polpa dell’ossobuco: il nostro Chef Deg consiglia di non frullare la carne, altrimenti rimane troppo morbida, ma di tritarla al coltello.

Una volta sminuzzata, la mettiamo in una boule e andiamo a condirla con una serie di aromi che ricordano la ricetta classica milanese dell’ossobuco in gremolada: quindi prezzemolo, buccia di limone e un paio di filetti di alici, tutto tritato finemente. Uniamo anche il fondo di cottura, in modo da ottenere un composto morbido ma sodo e lasciamolo riposare.

La pasta fresca ripiena

Ravioli di ossobuco

L’altra protagonista di questa ricetta è la pasta fresca: Chef Deg la prepara usando un uovo ogni 100 g di farina. Si forma una palla, che va lasciata riposare in frigorifero almeno un paio d’ore prima di essere stesa.

Essendo ravioli ripieni, conviene stendere due sfoglie: su una andremo a mettere il ripieno, cercando di fare delle palline tutte uguali, chiudendo con la seconda sfoglia. Un trucco per farla aderire bene: bagnate i bordi con un pochino di acqua, poi tagliate i ravioli usando un coppapasta, ottenendo come dei grossi bottoni.

È il momento di cuocerli: possiamo condirli semplicemente con il fondo di cottura degli ossibuchi ma il nostro Chef Deg suggerisce un altro metodo. Facciamo sciogliere dello zafferano nel brodo di vitello bollente, a parte cuociamo i ravioli in acqua salata per un minuto e poi impiattiamo mettendo un po’ di ravioli e bagnando con il brodo allo zafferano.

ravioli-con-ripieno-di-ossobuco

Ravioli con ripieno di ossobuco

Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 4 uova
  • 400 g farina
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva

Per il ripieno

  • 300 g ossobuco di vitello già cotto
  • 60 g fondo di cottura dell'ossobuco
  • prezzemolo
  • buccia di un limone
  • 2-3 filetti di alici sott'olio

Per finire

  • brodo di vitello
  • 1 bustina di zafferano

Istruzioni
 

  • In una planetaria mettere farina, uova, sale, olio e impastare fino a formare una palla, poi metterla in frigorifero a riposare per un'ora.
  • Nel frattempo, ricavare la polpa dell’ossobuco e sminuzzarla finemente con coltello.
  • In una boule mescolare la polpa di ossobuco, il fondo di cottura, il midollo dell’osso e un trito di alici, prezzemolo e limone.
  • Recuperare l'impasto dal frigorifero e stendere la sfoglia molto fine.
  • Adagiare sopra la soglia il ripieno, chiudere con dell'altra sfoglia formando dei ravioli simili a bottoni.
  • Cuocere un minuto in acqua bollente salata.
  • Nel frattempo portare a bollore brodo di vitello, regolare di sale e sciogliere bustina di zafferano: servire i bottoni con il brodo di zafferano.
Keyword ossobuco, pasta ripiena, primi piatti, ravioli
Tried this recipe?Let us know how it was!
Condividi questo articolo:
Se ti è piaciuto "Ravioli con ripieno di ossobuco, una ricetta anti spreco" leggi anche...

Lascia un commento

Recipe Rating