Ricetta antiansia per la prova costume: 10 consigli utili per rimettersi in forma, con l’alimentazione funzionale

dieta prova costumeLa prova costume fa venire l’ansia, lo dicono anche gli esperti. Un recente studio di In a Bottle condotto su circa 3.000 italiani – donne e uomini tra i 20 e i 55 anni – ha rilevato come  ben un italiano su 4 (25%) dichiara di non sentirsi fisicamente ancora pronto e che le imperfezioni svelate dallo specchio arrivano a minare l’autostima (33%).

Un malessere che ha persino un nome per descriverlo: gli esperti lo chiamano “bikini blues”, ovvero sentimenti negativi nel vedersi imperfetti quando ci si scopre, allo specchio o in pubblico. Insieme, si possono provare anche apprensione (23%) e sconforto (21%) tali da rendere addirittura nervosi, ansiosi e intrattabili (52%).

Ma bisogna affidarsi agli esperti anche per trovare il giusto metodo per vedersi in forma. No a digiuni o allenamenti forzati in palestra, no a diete lampo o monoalimento. Il nutrizionista e il dietologo, con il supporto eventualmente di un personal trainer, sono l’unica e valida risorsa per tornare in forma davvero, dal punto di vista fisico e della salute.

Ecco 5 consigli utili per vincere la prova costume e tornare in forma, ma soprattutto per  imparare a mangiare in modo salutare, grazie ai contributi della nutrizionista Sara Farnetti, autrice del libro “Tutto quello che sai sul cibo è falso“ . Che ci farà scoprire come anche la carne possa giocare un ruolo importante verso la nostra remise en forme.

  • Butta la bilancia. E guardati allo specchio. Prima ancora di parlare di dieta e allenamento, potrai capire quali sono i tuoi punti deboli e quindi decidere cosa ti fa bene mangiare e cosa no.  Non esistono alimenti che fanno male in sé, ma solo cose che hanno effetti specifici (buoni o meno buoni) a seconda del nostro organismo. Per stare bene, insomma, bisogna stare attenti alla giusta combinazione di alimenti, cuocerlo con cognizione. E’ quello che Farnetti chiama appunto alimentazione funzionale.
  • Impara ad abbinare. Devi imparare come combinare i cibi tra loro. Un consiglio di abbinamento virtuoso? Gli straccetti di vitello con avocado che trovi nella ricetta qui sotto: una ricetta antifame e antiossidante, esempio pratico di abbinamento tra ingredienti per una nutrizione funzionale. Scoprila qui:

Veli (o straccetti) di vitello di Igles Corelli: una ricetta perfetta da un punto di vista nutrizionale, parola di Sara Farnetti!

  • Carne alla riscossa. Un milione di italiani negli ultimi tempi ha abbandonato la dieta vegan. Nel 2018 oltre un milione di cittadini sono tornati a consumare carne, latte o uova. I dati sono stati resi noti da Coldiretti in occasione della Giornata nazionale della bistecca nell’ambito del Villaggio contadino promosso dall’Organizzazione agricola da oggi a domenica ai Giardini Reali di Torino. La carne è un valido alleato per una dieta sana e ipocalorica. Basta saper come cucinarla e abbinarla correttamente. La carne per il nostro organismo è una fonte importante di proteine nobili e non solo, spiega Farnetti.  L’essenziale è che siano rispettati elevati standard qualitativi negli allevamenti, dalla dieta al benessere degli animali. Sia nella carne rossa che in quella bianca, come la carne di vitello (che è bianca, non rossa) , sono contenuti minerali importanti come il ferro e numerosi oligoelementi molto biodisponibili, quindi facilmente assorbibili come il rame, lo zinco e selenio. L’importante è cucinarla in modo salutare, come spiegano la nutrizionista e lo chef stellato Igles Corelli in questo post.
  • Sala meno, insaporisci di più.  Usa le erbe aromatiche, secche o fresche di stagione per insaporire i tuoi piatti. A volte sostituiscono egregiamente il sale e  sono un grande aiuto per la salute, in quanto donano sapore senza fare male e in più aggiungono antiossidanti al piatto.
  • Sempre qualcosa di crudo. Dal filo di olio crudo, ideale per favorire l’assorbimento di tutte le vitamine. La verdura cruda è fondamentale per dare al corpo l’informazione di un alimento “vivo” e naturale. L’ideale sarebbe mangiarne una certa quantità anche prima di iniziare il pasto per migliorarne la digeribilità soprattutto se in tavola ci sarà un carboidrato.
  • Una ricetta gourmet e funzionale? Ecco il finto uovo al tegamino:

Finto uovo al tegamino: Igles Corelli e Sara Farnetti insieme in cucina!

  • Come cuocere la carne in modo corretto? La cottura migliore sarebbe a bassa temperatura perché la carne raggiunge i 70 C° al centro del pezzo, che sono sufficienti per solubilizzare il collagene, che però d’altra parte non si disperde come avviene nel bollito. Scopri i consigli per cucinare la carne di Sara Farnetti qui.
  • I legumi sono un’altra fonte proteica importante. Una ricetta perfetta? Questa zuppa di legumi:

La zuppa di fagioli gourmet di Igles Corelli a 4 mani con Sara Farnetti

  • L’olio è consigliato. Perché riduce l’assorbimento di zuccheri e la secrezione di insulina, a vantaggio del peso forma.
  • No al digiuno selvaggio. Tutti vorrebbero tornare in forma velocemente ma non funziona così, e il digiuno rischia di fare più danni che altro. Digiunando troppo si alterano gli equilibri fisiologici, si aumenta  la sensazione di fame e il bisogno di mangiare, con conseguenze anche nell’umore. Può essere utile ogni tanto invece adottare una sorta di “digiuno intermittente”, ovvero cenando un po’ prima la sera con un pasto leggero e permettendo così al corpo di allungare il periodo di digiuno notturno che è un digiuno ‘fisiologico’, e quindi non dannoso per l’organismo”. Così il corpo si depura e utilizza appieno i nutrienti ricevuti durante la giornata.

 

Alessandra Favaro
Giornalista e blogger. Scrivo di viaggi ed enogastronomia. Mi piace raccontare il legame che unisce cibo e territorio. L'assaggio di un prodotto tipico può raccontare molto di un luogo in cui nasce, più di una guida turistica a volte!
http://www.vaquelpaese.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi