Arrosto di lingua di vitello con verdure, una ricetta di chef Nicola Batavia
Voglia di arrosto sfizioso diverso dal solito? Prova l’arrosto di lingua di vitello con verdure. Seguendo la ricetta facile dello chef Nicola Batavia, del ristorante ‘l Birichin e del bistrò The Egg, cucini un arrosto facile da preparare e saporito, ma molto più magro, perché la lingua è un muscolo e, per questo, povero di grassi. Particolare la lingua di vitello che, rispetto a quella di manzo, è molto più delicata, pur mantenendo la maggior parte delle sostanze nutritive e delle sue proprietà benefiche.
Porzioni
4persone
Tempo di cottura
1,30ore
Porzioni
4persone
Tempo di cottura
1,30ore
Ingredienti
Istruzioni
  1. La lingua deve essere tagliata e pulita dalle parti di scarto.
  2. Dopodiché, la lingua deve essere messa a bollire in acqua con sale, pepe, pochissimo olio, alloro e bacche di ginepro. Bollire per 1 ora. Una volta bollita la lingua, scolarla e tenere da parte l’acqua.
  3. A questo punto, bisogna rosolare la lingua come se fosse un arrosto in una casseruola con olio e cipolle. La particolarità e proprio questo momento di cottura, perché un pezzo che normalmente viene soltanto fatto bollire, qui viene cotto sul finale proprio come se fosse un arrosto.
  4. A questo punto, bisogna aggiungere nella casseruola un mestolo di brodo di cottura, le carote e i peperoni già puliti e tagliati.
  5. Lasciar cuocere fino a che anche le verdure non saranno pronte e il piatto è pronto. Aggiungere qualche altra foglia di alloro prima di servire.