Arrosto di Pasqua farcito con frittata e spinaci e contorno di agretti

Goloso, succulento, colorato e scenografico: vi presentiamo la nostra ricetta dell’arrosto di Pasqua, un secondo piatto perfetto da portare in tavola per il pranzo di questa ricorrenza così primaverile.

arrosto-di-pasqua

Che abbiate deciso di festeggiare in famiglia oppure, fedeli al detto, con chi volete voi, l’arrosto di Pasqua è ancora più bello se viene servito in modo diverso dal solito, con agretti e fiori eduli a simulare un prato primaverile.

Leggi anche: Arrosto di vitello, la ricetta per prepararlo morbido e strepitoso

Preparare l’arrosto di vitello farcito

Lo sappiamo: quando si pensa al menù di Pasqua molto dipende se cade alta o bassa e soprattutto dalla variabile meteo. Se c’è il sole e il caldo è già scoppiato è un conto, se piove e fa freddo un altro.

arrosto-di-vitello-pasqua

Beh, l’arrosto è il secondo piatto di Pasqua che mette tutti d’accordo, perché può essere consumato caldo, a temperatura ambiente e persino freddo nel panino per il picnic di Pasquetta (quando sappiamo tutti che pioverà, vero?).

In questa ricetta, farciremo l’arrosto con gli spinaci e una frittata, perché non è Pasqua senza mettere le uova in tavola!

Il trucco da seguire? Farsi preparare dal proprio macellaio un chilo di fesa di vitello aperta a libro: questo è il taglio di carne che meglio si addice alla ricetta, perché è particolarmente magro e tenero allo stesso tempo, quindi dà molto nutrimento a fronte di poche calorie e grassi.

Una volta a casa, la carne va salata e pepata: si aggiunge poi la frittata, che va preparata in modo da farla rimanere molto sottile, quindi gli spinaci precedentemente sbollentati in acqua salata e strizzati molto bene, e infine il Parmigiano grattugiato a dare sapore.

Il passo successivo richiede una certa abilità manuale: l’arrosto va chiuso arrotolandolo dal lato più corto e quindi fermato con lo spago da cucina.

Come cuocere l’arrosto

La cottura dell’arrosto sarà in due tempi: una prima rosolatura in padella, in modo da colorare tutti i lati. E poi almeno mezz’ora in forno, su una teglia con un po’ di aromi, bagnandolo con del brodo in modo da non far seccare troppo la carne.

Il risultato? Eccolo: uno degli arrosti per Pasqua più colorato e bello da vedere (usate il tempo della cottura in foro per lessare gli agretti e condirli con olio, sale e aceto).

arrosti-per-pasqua
Print Recipe
Arrosto di Pasqua con frittata e spinaci
arrosto-di-pasqua
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Porzioni
persone
arrosto-di-pasqua
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Sbollentare gli spinaci in acqua salata per 2-3 minuti, poi raffreddarli in acqua e ghiaccio, strizzarli bene e tenere da parte.
  2. Sbattere le uova con sale e pepe, quindi in un’ampia padella preparare una frittata molto sottile.
  3. Prendere la carne aperta a libro, salare, pepare, aggiungere la frittata, poi gli spinaci e infine il Parmigiano grattugiato.
  4. Arrotolare la carne dal lato corto e legarla con lo spago da cucina dandogli la classica forma da arrosto.
  5. Salare, pepare e ungere la superficie dell'arrosto, poi rosolarlo in padella da tutti i lati.
  6. In una placca da forno aggiungere sedano, carote e cipolle tritate grossolanamente, inserire anche l'arrosto rosolato e un paio di mestoli di brodo vegetale o di carne.
  7. Cuocere tutto in forno a 200°c per 30-35 minuti. Nel caso la carne si asciughi troppo, bagnarla con il brodo.
  8. Far bollire dell'acqua salata, lavare bene sotto acqua gli agretti, quindi sbollentarli per 4-5 minuti.
  9. Raffreddare gli agretti in acqua fredda, asciugarli e condirli con olio, sale e aceto. Poi servirli con l'arrosto.
Condividi questa Ricetta
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top