Battuta di vitello al gin

Ecco per voi un’altra “ricetta ubriaca”. Questa volta con lo Chef Carlo Molon vi proponiamo una battuta di vitello aromatizzata al gin. Curiosi di sapere come si prepara? Seguendo la ricetta scoprirete che il procedimento è semplicissimo e il risultato è un piatto raffinato, profumato e dal risultato assicurato. 

Battuta di vitello

La battuta di vitello è un piatto gustoso e delicato che permette di godersi appieno il sapore della carne. Si tratta infatti di una specialità a base di carne cruda battuta al coltello, aromatizzata con diversi ingredienti.

Per prepararla potete utilizzare diversi tagli di carne, come il filetto, lo scamone e la noce, perché risultano molto teneri. In questa ricetta però lo chef Molon ha deciso di prepararla con la testa di vitello, che si presta meglio all’abbinamento con il gin.

Per tagliare la carne il nostro consiglio è di utilizzare un coltello tranciante, grosso e pesante. La vera tartare di carne è infatti preparata al coltello, e non con il tritacarne, perchè in questo modo si mantengono intatti i valori nutrizionali della carne e si esalta la consistenza. Dopo aver pulito il taglio di carne dalle parti grasse e filamentose, tagliatelo prima a fettine molto sottili, poi a cubetti e infine in pezzi sempre più piccoli.

Leggete anche la Scuola di Cucina di Carlo Molon su come preparare la tartare.

battuta-di-vitello-al-gin

Cucinare con il gin

Vi piace il Gin? Avete mai pensato di usarlo in cucina? Il Gin è un distillato di grano e segale, in cui sono messe a macerare erbe e spezie in mix e quantità variabili, dette botanicals.

L’utilizzo più comune di questo liquore è nella marinatura. Una seconda possibilità per esaltarne il gusto è usarlo per preparare una salsa, oppure puoi usarlo per condire la pasta, utilizzandolo per sfumare in padella condimenti ricchi e saporiti.

Con chef Carlo Molon oggi vi propongo una battuta di vitello aromatizzata a 10 botanicals: bacche di ginepro, semi di coriandolo, radice di angelica, scorze di arancia dolce e scorze di limone della Calabria, rosa canina, cardamomo, cannella, ireos e salvia officinale. Eh si, perché sono queste le erbe presenti in questo gin.

Se siete amanti della tartare di vitello, provate anche:

Print Recipe
Ricetta battuta di vitello al Gin
battuta-di-vitello-e-gin
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
battuta-di-vitello-e-gin
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. 
Mischiare la carne battuta al coltello con il basilico tritato a julienne, la senape, il Gin, il sale e l’olio.
  2. Lasciare riposare 30 minuti in frigorifero. 
  3. Con un coppapasta ricavare 4 dischi dalle 4 fette di pane. Dopodiché tostarle.
  4. Impiattare la tartare sopra le fette di pane aiutandosi con un coppapasta.
Condividi questa Ricetta
Alessia Bianchi
“Mangio, bevo & te lo racconto” è ormai diventato il mio motto. Il miglior modo per descrivere cosa faccio come Social Media Manager e cosa vivo nella vita quando mi vedi girare qua e là...
https://alessia-bianchi.it/

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi