Carpaccio di vitello alla Cipriani con asparagi

Gustosa, facile e veloce da fare e leggera. Se non è la ricetta perfetta, poco ci manca! Oggi vediamo insieme come preparare un delizioso carpaccio di vitello alla Cipriani con asparagi. Una ricetta ideale per non rinunciare al gusto nelle calde giornate della bella stagione.

ricetta carpaccio di vitello alla cipriani con asparagi

Tutto quello che devi sapere su questo piatto dalla storia antica lo trovi nella nostra Guida al carpaccio: com’è nato e che taglio usare. Io ho scelto la carne di vitello per le sue caratteristiche: magra, tenera e delicata risulta anche più facile da digerire. È perfetta quindi in primavera – estate. Per il taglio, ti consiglio di scegliere il controfiletto di vitello.

Come condimento per il nostro carpaccio di vitello alla Cipriani ti mostro come realizzare una deliziosa salsa con maionese, senape, salsa Worcestershire e Tabasco. Il tocco finale una gustosa aggiunta di asparagi e una decorazione con fiori eduli.


Vuoi provare un’altra mia ricetta fresca e gustosa? Ecco i bocconcini di vitello in saor!


Un’ultima cosa. Perché carpaccio alla Cipriani? Perché è il nome dell’inventore di questo piatto. L’origine della ricetta risale infatti al 1950, quando Giuseppe Cipriani, proprietario dell’Harry’s Bar di Venezia, inventò una ricetta per la contessa Amalia Nani Mocenigo, sua amica.

Print Recipe
Carpaccio alla Cipriani con asparagi
ricetta carpaccio di vitello alla cipriani con asparagi
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il carpaccio di vitello
Per la salsa
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il carpaccio di vitello
Per la salsa
ricetta carpaccio di vitello alla cipriani con asparagi
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Mescolate la maionese con la senape e 1 cucchiaino di salsa Worcestershire e qualche goccia di Tabasco se serve, aggiungete qualche goccia di limone per renderla più fluida.
  2. Pulite gli asparagi, tagliate le punte e grigliatele in una bistecchiera senza nessun condimento, per circa 8 minuti, quando risulteranno cotte toglietele e conditele con un filo d'olio e del sale.
  3. Tagliate la parte terminale dei gambi degli asparagi e pelate la parte esterna più coriacea; sempre con il pelapatate create delle striscioline, raccoglietele in una ciotola e e conditele con olio, sale e pepe rosa.
  4. Pulite se fosse necessario la carne da grasso, nervetti o cartilagine, stendete le fettine di vitello nei piatti, salatele poco e ponete in frigo per 5 minuti.
  5. Appena prima di servire, versateci sopra la salsa, aggiungete qualche punta di asparago grigliata e al centro di nastri di asparagi crudi.
  6. Decorate a piacere con dei fiori eduli.
Condividi questa Ricetta
Paolo Bortolussi
Sono Paolo, classe 75 e ho una passione che coltivo fin da quando ero bambino: la cucina. Ho imparato, come si dice, “rubando con gli occhi”, guardando quello che preparavano mia nonna e mia mamma. E con la cucina finalmente il mio lato creativo ha trovato la sua massima espressione. Mi piace sperimentare, combinare consistenze diverse, abbinamenti inusuali e soprattutto mi piace portare nella mia cucina profumi e atmosfere da ogni posto in cui viaggio.
https://www.passionfood.it/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top