Coda di vitello con gambero crudo, tapas da provare

Coda di vitello con gambero crudo

La coda di vitello con gambero crudo, pomodori di Sardegna e radicchio al profumo di origano è una ricetta dello chef Nicola Batavia per un finger food diverso dal solito.

Non proprio finger food, più che altro una sorta di tapas (cicchetto, si dice anche) diversa dal solito con un taglio di carne di vitello un po’ più particolare dagli altri come la coda di vitello, abbinata qui al gambero rosso crudo, e delle verdurine fresche e colorate come contorno; il tutto profumato da rametti di origano e peperoncino.

La coda di vitello

Taglio magro perché molto muscoloso, la coda di vitello è un taglio di carne che deve essere pulito e privato degli scarti e di essere cotto a lungo in un liquido come un buon brodo vegetale fatto in casa.

Il modo più facile per cuocere la coda di vitello è tagliarla a tocchetti, rosolarla in pentola per sigillarle i pori ed evitare che la carne diventi stopposa e poi cuocerla dopo averla sfumata con il vino e bagnata con del brodo. La coda viene così stufata e resa morbida e succosa.

Qui trovi tutti i consigli su come cucinare la coda di vitello

Tapas con carne di vitello, idea perfetta per l’aperitivo

Ci sono tantissime tapas di carne che si possono preparare in modo facile e veloce. Il segreto per farle venire belle, buone e interessanti è quello di usare una carne delicata come la carne di vitello, ma dei tagli particolari, come la coda o la trippa. Così, anche se il taglio ha di per sè un sapore forte, resterà comunque più leggero e delicato rispetto ad altri.

Comunque, per fare le tapas di carne si possono usare anche tagli e forme classicissimi, come la costina di vitello, perfetta per fare da monoporzione; il macinato di polpa di vitello, con cui preparare tondissime polpette; o, ancora, un taglio come la fesa o il filetto da scottare appena per fare dei gustosi spiedini.

Print Recipe
Coda di vitello con gambero crudo, tapas da provare
Coda di vitello con gambero crudo, pomodori di Sardegna e radicchio, una ricetta di Nicola Batavia per un finger food diverso dal solito!
Coda di vitello con gambero crudo
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Coda di vitello con gambero crudo
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Fare un trito di carota, sedano e cipolla. Rosolarlo in padella con olio extravergine e origano.
  2. Aggiungervi i tocchetti di coda e rosolare bene anche quelli.
  3. Poi aggiungere il brodo vegetale e cuocere per una trentina di minuti. Se si vuole, si può sfumare prima con del vino bianco precedentemente dealcolizzato in una padellina a parte.
  4. Nel frattempo, preparare una insalata di radicchio e pomodori di Sardegna lavando e tagliando accuratamento il cespo di radicchio e i pomodori mettendoli in una ciotolina con olio, aceto di mele e sale.
  5. Servire la coda con una aggiunta di peperoncino e l'insalata di radicchio e pomodoro. Aggiungere un filo di olio a crudo su tutto e ancora un poco di origano.
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi