Coppa al patè, di fegato di vitello

Il patè di fegato di vitello è un’indiscussa prelibatezza che trae le sue origini dalla cucina francese. 

In questa preparazione il fegato di vitello si trasforma in un cremoso aperitivo, re delle feste. A renderlo unico sono l’aggiunta di colatura di alici e aceto affumicato, che ne arricchiscono il sapore, e l’impiattamento, che ci riporta alle merende di quando eravamo bambini. 

pate-di-fegato-di-vitello

Patè di fegato di vitello: la ricetta che ci fa tornare bambini

Per preparare il patè di vitello vi basterà far rosolare il fegato di vitello in padella con una cipolla ed erbe aromatiche e poi sfumarlo con il marsala, che gli regalerà profumo e note dolci. Per ultimare la cottura, cuocetelo in forno per altri 10 minuti. A questo punto, non vi resta che frullare il tutto, aggiungendo i due ingredienti che renderanno unico e indimenticabile il suo sapore: la colatura di alici e l’aceto affumicato. La colatura di alici donerà sapidità, mentre l’aceto affumicato aggiungerà acidità e una nota fumé.

In questo modo otterrete una versione originale del patè di fegato di vitello, ideale da spalmare sui crostini, come crema in un panino gourmet oppure accompagnamento a verdure, come cavolfiore e broccolo. 

Per stupire i vostri ospiti, vi consigliamo una presentazione ad effetto: servite il patè di vitello in una coppa di gelato. In questo modo potrete offrirgli delle coppe al patè che ricorderanno le famose coppette di gelato al caffè che tutti hanno assaggiato almeno una volta da bambini.

Affiancategli dei crostini o delle lingue di gatto salate da pucciare nel patè, per farli divertire ad ingannare le aspettative con la realtà

Potete abbinare questo antipasto ad uno Champagne Cocktail, un drink che si sposa benissimo con aperitivi a base di patè di fegato di vitello: le bollicine rinfrescano e sgrassano il palato.

Leggi anche: Patè di fegato con salsa di mele e corallo di riso

patè-di-fegato-di-vitello-ricetta

Fegato di vitello: taglio e ricette

Prima di iniziare la preparazione, è fondamentale trovare la materia prima di qualità. Il fegato è un taglio della famiglia del quinto quarto, ovvero le frattaglie.

Il fegato del vitello ha un sapore più delicato rispetto a quello del manzo e lo si riconosce dal suo sapore più chiaro. È un taglio non solo gustoso, ma anche molto nutriente. È ricco di proteine e ferro, perfetto per rimetterci in sesto quando ci sentiamo un po’ deboli e spossati. 

Tra le ricette con fegato di vitello ci sono alcuni dei piatti più tipici delle cucine regionali italiane. Ad esempio in Veneto troviamo il fegato alla veneziana, nella sua versione tradizionale oppure in altre più fantasiose come quella con polenta di riso e insalata di mais. Tra i piatti tipici del Lazio c’è il fegato alla romana, mentre in Lombardia troviamo il fegato di vitello impanato alla milanese.  

In alternativa, ecco le ricette con fegato di vitello da non perdere:

Print Recipe
La ricetta della Coppa al patè
Il patè di fegato di vitello in un'originale versione con colatura di alici e aceto affumicato, servito in una coppa di gelato che ci riporta alle merende di quando eravamo bambini.
coppa-al-patè-di-fegato-di-vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Piatto Antipasto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
coppa-al-patè-di-fegato-di-vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Mettere in una casseruola del burro e la cipolla tagliata grossolanamente e far rosolare per 7-8 minuti a fiamma vivace.
  2. Pulire il fegato togliendo la pellicina, tagliarlo a pezzettoni e aggiungerlo nella casseruola insieme alle erbe aromatiche. Poi far rosolare bene per altri 5 minuti.
  3. Sfumare con il marsala e lasciar evaporare la parte alcolica.
  4. Trasferire tutto su una placca da forno e infornare a 230°C per 10 minuti.
  5. Togliere le erbe aromatiche e mettere il tutto in un frullatore a bicchiere. Aggiungere la panna, l’aceto affumicato, la colatura di alici e il pepe e frullare fino a ottenere un composto omogeneo.
  6. Lasciar raffreddare una notte in frigorifero, prima di servire.
  7. Per sorprendere gli ospiti, servitelo in una coppa di gelato con delle lingue di gatto salate o dei crostini.
Condividi questa Ricetta
Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi