Cotoletta ripiena di prosciutto cotto e fontina

Cotolette di reale alla valdostana di Teresa Balzano DSC_3478

Oggi ho deciso di preparare un piatto di carne sostanzioso e soddisfacente. Avevo voglia di formaggio filante e sapori di casa ma ho anche cercato di risparmiare il più possibile senza abbassare la qualità degli ingredienti. Perciò, ho deciso di preparare una cotoletta ripiena con un salume e un formaggio. Per la carne della cotoletta ho scelto il reale di vitello, un taglio di carne economico e buonissimo, che si usa anche per fare gli arrosti. Per il salume ho preferito il prosciutto cotto al crudo, perché molto più economico. Per il formaggio ho scelto la fontina valdostana, non tanto per una questione di prezzo, quanto perché ha davvero la giusta consistenza e la giusta delicatezza. Cotoletta ripiena con prosciutto cotto e fontina,  un piatto di quelli che ti riempiono la bocca di bontà, adatto ai bambini, anche a quelli più capricciosi!

Il reale di vitello

Utilizzare un taglio di seconda scelta non vuol dire solo risparmiare, ma anche scoprire gusti unici. Il reale con l’osso, per esempio, può essere utilizzato per tantissime preparazioni: dal bollito all’arrosto, per fare lo spezzatino o il ragù, ma anche per scaloppine o fettine farcite. Il reale è perfetto per le cotture lunghe, infatti è perfetto anche per i brasati, perché ha qualche parte di grasso in più che fa sì che la carne non si asciughi mentre cuoce. Per questa ricetta non disossare questo taglio di carne: l’osso darà una nota di gusto in più al piatto.

Con la carne di vitello porti a tavola un piatto equilibrato e sano, leggero e digeribile, perché la carne di vitello è bianca e quindi più delicata ma molto nutriente.

La fontina valdostana

La fontina DOP è un formaggio a pasta semicotta e viene considerato un formaggio grasso. La sua crosta è compatta e di colore marroncino, dentro trovi una pasta bianca, elastica con un’occhiatura quasi assente. Tre sono i fattori che la rendono così speciale: il luogo in cui viene prodotta, la razza di vacche da cui proviene il suo latte e il procedimento di produzione. Infatti, la fontina si può produrre solo in Val d’Aosta, motivo per cui è detta proprio valdostana. L’unica razza da cui si può prendere il latte per la fontina è la mucca Valdostana, una razza autoctona originaria della zona che viene munta due volte al giorno. Infine, secondo il disciplinare, il latto viene cagliato a ogni mungitura, quindi è sicuro che la fontina provenga sempre dal latte più fresco. Perfetta con la carne nelle tasche e negli involtini, in cottura la fontina si scioglie e rimane bianca e cremosa senza rovinarsi.

Lo sapevi che… la fontina viene prodotta con latte intero e non scremato o pastorizzato, quindi contiene in forma microbiologicamente attiva quasi tutta la microflora che si trova nel latte.

Print Recipe
Cotolette di Reale di vitello
Cotoletta ripiena con prosciutto cotto e fontina, un piatto di quelli che ti riempiono la bocca di bontà, adatto ai bambini, anche a quelli più capricciosi!
Cotolette di reale alla valdostana di Teresa Balzano DSC_3478
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Ingredienti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cotolette di reale alla valdostana di Teresa Balzano DSC_3478
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Con un coltello affilato taglia ogni pezzo di reale in modo da creare una tasca. Fai attenzione a non incidere anche i lati e a non staccare l’osso. Batti le fette di reale con un batticarne in modo da appiattirle e rendere più facile la farcitura.
  2. Una volta pronte tutte e 4 le tasche farcisci ognuna con una fetta di fontina e una di prosciutto cotto.
  3. Sbatti le uova e regola di sale. A parte prepara un piatto con il pangrattato e riempi una padella con l’olio.
  4. Passa la carne prima nell’uovo e poi nel pangrattato e friggi ogni fetta in olio ben caldo.
  5. Quando dorata, sposta la cotoletta su un foglio di carta assorbente.
  6. Asciugato l’olio in eccesso servi subito.
Condividi questa Ricetta
Teresa Balzano
Food blogger per passione e per lavoro. Vivo tra cucina e natura. Da brava calabrese amo i fritti e i carboidrati. Datemi un po’ di farina da impastare e sarò felice.
http://www.peperoniepatate.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi