Cous cous di melanzane e stinco di vitello, una ricetta di Luigi Pomata
Tempo di preparazione
30minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
10ore 10minuti
Tempo di preparazione
30minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
10ore 10minuti
Istruzioni
  1. In una pentola da forno profonda e capiente, mettiamo lo stinco di vitello, l’olio e aggiungiamo sedano carota e cipolla tritate; ricopriamo con un bel po’ d’acqua ( sino a coprire completamente lo stinco) e mettiamo in forno a 70 gradi per 10 ore circa
  2. Una volta cotto lo tiriamo fuori dalla pentola e lo spolpiamo, alla carne uniamo anche le verdure cotte insieme alla carne e tritate.
  3. Il brodo che si è creato invece lo utilizziamo per bagnare il cous cous.
  4. Tagliamo la melanzana a dadini, la mettiamo in un recipiente coperto con acqua salata in modo che perda l’amaro. Risciacquiamo e asciughiamo bene e la facciamo dorare in padella.
  5. Quando le melanzane saranno dorate, le rimuoviamo dalla padella, le lasciamo raffreddare, quindi aggiungiamo sale pepe e la menta fresca tritata.
  6. Prepariamo il cous cous mettendo il cous cous in una placca da forno, coprendolo con il brodo della carne e lasciandolo riposare ricoperto da una pellicola trasparente per 10 minuti, lo versiamo in un piatto grande , mescolando bene e aggiungendo un mestolo di brodo.
  7. A questo punto siamo pronti per impiattare disponendo il cous cous come base, aggiungendo sopra la carne e infine le melanzane aromatizzate alla menta al centro.
  8. Luigi ha anche proposto questa scenografica presentazione usando l’osso di vitello, una idea facile da realizzare e di effetto, da tenere presente se volete fare un figurone