Cubotti di vitello su crema di zucca e menta con crumble al cioccolato fondente: il San Valentino di chef Carlo Molon

Cubotti di vitello su crema di zucca e menta con crumble al cioccolato fondente

Dopo aver portato in tavola le ostriche, per San Valentino ( in questa ricetta ) lo chef Carlo Molon sfodera un altro dei cibi afrodisiaci per eccellenza: il cioccolato!

Il cioccolato infatti contiene la teobromina, che con la sua azione vaso dilatatoria, è benefica per l’apparato cardiocircolatorio. Nel cioccolato fondente in particolare si rilevano ben 2.057 milligrammi di teobromina ogni 100 g di cioccolato! Inoltre contiene triptofano, uno degli amminoacidi che compone i blocchi di serotonina, un elemento chimico del cervello che è coinvolto nella fase dell’eccitazione. Oltre alla feniletilamina, uno stimolante imparentato con l’anfetamina, che viene rilasciato dal cervello quando le persone si innamorano. Hai capito che tipo questo cioccolato?

Già gli Atzechi erano consapevoli di questa particolare proprietà del cioccolato, addirittura l’imperatore Montezuma ne consumava in grande quantità prima dei suoi incontri amorosi. Alcuni studi più recenti, avrebbero dimostrato che sono però le donne quelle più sensibili alle proprietà afrodisiache del cioccolato. Non è finita qui, però, il cioccolato ci riserva ben altre sorprese: per esempio è un validissimo antistress essendo molto ricco di magnesio. Il magnesio ha la capacità di distendere e calmare il nostro sistema nervoso. Ecco che sul cattivo umore il cioccolato ha lo stesso effetto che le teste d’aglio hanno sui vampiri: vade retro! Il magnesio è estremamente efficace anche nella regolazione del ritmo cardiaco. Il cioccolato favorisce anche la produzione di anandamide, un composto di molecole attive che svolgono un’azione “euforizzante”. Se avete mai avuto il sospetto che il cioccolato fosse una droga, forse questa è proprio la conferma che stavate cercando. Direi che abbondando di cioccolato, non possiamo mai sbagliare. Sapete quali sono gli altri cibi che si dice abbiano un potere afrodisiaco? Il peperoncino, per esempio, contiene capseicina, la sostanza che lo rende piccante e stimola i nervi che sono situati sulla punta della lingua a rilasciare l’epinefrina (adrenalina), il composto chimico che fa accelerare il battito del cuore e rilasciare endorfine (un oppiaceo naturale prodotto dal nostro corpo). Anche l’avocado fa parte degli ingredienti perfetti per le cene a due, grazie al loro elevato contenuto di acido folico, vitamina B9 (che fornisce al corpo molta energia) e vitamina B6 (che aiuta la produzione di testosterone

Ma a cosa avrà abbinato il cioccolato il nostro chef per farci creare un piatto sorprendente e originale? A una morbida e saporita crema di zucca e menta. Per la nostra crema di zucca, lo chef ha scelto una zucca Delica, piccola e di forma tonda, ha una buccia di colore verde scuro e delle striature che diventano marroncine quando è matura. La polpa non è arancione come quella della napoletana che usiamo di solito, ma gialla carica, e dalla consistenza molto compatta. La zucca Delica è una tra le più diffuse in Italia, ma è stata ottenuta in Giappone da un incrocio di altre varietà. Si tratta di una tra le varietà più precoci, infatti è già disponibile alla fine dell’estate. Grazie alla sua consistenza è appunto una delle zucche migliori per le ricette perchè estremamente versatile. Provatela anche a fritta a fettine o cotta al vapore.

Motivazioni scientifiche a parte, non c’è dubbio che il cioccolato utilizzato nelle ricette salate, sia un abbinamento intrigante e sarà adattissimo a fare colpo sul vostro/a invitato a cena!

Pronti con gli appunti per la lista della spesa?


Print Recipe
Cubotti di vitello su crema di zucca e menta con crumble al cioccolato fondente: il San Valentino di chef Carlo Molon
S.-VALENTINO-2017_Cubotto-di-vitello-e-zenzero
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Cucina Esotica
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 1 ora 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Esotica
Tempo di preparazione 45 minuti
Tempo di cottura 1 ora 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
S.-VALENTINO-2017_Cubotto-di-vitello-e-zenzero
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Come prima cosa mettiamo la zucca nel forno ventilato a 170 gradi per circa un’ora, una volta cotta la apriamo, togliamo i semi e la sbucciamo.
  2. Mettiamo la polpa in un frullatore insieme ad un filo di olio di oliva, sale ,pepe e le foglioline di menta, e otteniamo una crema. Mettiamo la crema di zucca in una pentolina e la teniamo in caldo finché prepariamo la carne.
  3. In una padella mettiamo olio, aglio e rosmarino, e una volta che l’olio sarà caldo uniamo lo zenzero tagliato in striscioline sottili, a questo punto mettiamo nella padella il cubotto di vitello facendolo dorare su tutti i lati e solo alla fine aggiungeremo sale e pepe e un filo di acqua.
  4. In un’altra padella con dell’acqua che avremo fatto scaldare, appoggiamo una ciotolina con dentro il cioccolato fondente, in modo da farlo sciogliere mescolandolo.
  5. Siamo quindi pronti per impiattare. Per prima cosa con un pennello da cucina daremo una spennelata di cioccolato sul fondo del piatto, poi creiamo una base di crema di zucca su cui appoggeremo il cubotto di vitello, le striscioline di zenzero, e il fondo di cottura del vitello.
  6. Guarniamo il piatto col crumble di cioccolato e con le foglioline di menta.
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi