Falsomagro alla siciliana, il piatto della domenica

Il falsomagro alla siciliana è un secondo piatto di carne che si riassume in una parola: paradiso.
La ricetta, sinonimo di abbondanza caratteristica tipica della cucina siciliana, è perfetta per il pranzo della domenica: polpa di vitello arrotolata e farcita con salame, prosciutto cotto, provola di Montalbano e uovo sodo.

Un po’ forse perché i siciliani si sentono in colpa, ad alleggerire un po’ la ricetta ci pensano degli spinacini freschi, donando così freschezza e anche un tocco di colore alla farcitura.

Farcia che può variare da provincia in provincia, ma soprattutto da famiglia a famiglia. I più famosi tra i falsomagri, sono sicuramente il falsomagro alla messinese e quello alla catanese.

Il nome, nel palermitano, si trasforma da farsumagru in un folcloristco braciuluni o bruciuluni. Termine che significa involtino gigante e che deriva da braciola, parola che in Sicilia indica tutti i tipi di involtini, da quelli di carne a quelli di verdura.

Leggi anche involtini alla messinese

falsomagro-alla-siciliana

Le ricette, n3lle varie città hanno in comune un ingrediente sempre presente: l’uovo sodo. Il metodo di cottura è un altra cosa che accomuna tutte le ricette. Ovviamente, solo dopo aver rosolato l’arrotolato in maniera omogenea, andrà cotto in abbondante sugo di pomodoro e insaporito da un delicato soffritto aromatizzato all’alloro.

Il nome della ricetta si spiega da sé: l’aspetto di uno stufato magro nasconde al suo interno un tripudio di gusto dominato da trigliceridi e grassi saturi. Ma lo sappiamo tutti che grasso è sinonimo di buono.

Falsomagro alla siciliana, che taglio scegliere?

Intanto, preferisci sempre la carne di vitello: più delicata e digeribile, è perfetta alla preparazione di questa ricetta piena di sapori nella farcia. Tuttavia scegliere la carne giusta è sempre un dilemma: coscia o spalla? Polpa o magatello? Sono questi i problemi!

falsomagro-alla-siciliana

Il falso magro non ha un taglio “migliore” per prepararlo. É solo questione di preferenze. Puoi scegliere per esempio la polpa di vitello, adatta a lunghe cotture, diventa sfilacciosa e morbidissima ed è sicuramente la più economica. Anche la spalla è eccezionale, perfetta come la coscia ma certo, nulla a che vedere con il magatello.

Se vuoi conoscere e sapere come cucinare e valorizzare al meglio tutti i tagli del vitello, dai un’occhiata a questa guida completa. Più saporito, tenero e con poche nervature, è forse il taglio più adatto e buono per preparare il falsomagro. Ma andiamo a noi, in alto i mestoli sono rivolti ai fornelli.

Print Recipe
Falsomagro alla siciliana
Un arrotolato di carne perfetto per il pranzo della domenica, ricco e abbondante, é anche il piatto simbolo della tradizione natalizia. La ricetta nostra è quella messinese ed è facile da preparare
falsomagro-alla-siciliana
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Cucina Siciliana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 100 minuti
Porzioni
persone
falsomagro-alla-siciliana
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Stendi la fetta di carne su un pianale e, dopo averla coperta con un foglio di carta forno, appiattiscila con un batticarne. Quest'operazione serve a sfibrare la carne e renderla più morbida.
  2. Farcisci la fetta di carne con lo strutto sciolto in microonde con un rametto di rosmarino, aggiungi le fette di prosciutto cotto, gli spniaci, il salame a coprire l'80% della superficie, pezzettini di provola e le tre uova intere messe in fila. Arrotola la carne e legala con lo spago da cucina
  3. SIgilla la carne in una padella con olio extravergine. Quindi, a fiamma media, soffriggi su tutti i lati la carne fino a dorarla
  4. In un'altra padella, stufa la cipolla con acqua e olio extravergine, quando si è appassita aggiungi il pomodoro e, quando avrà raggiunto il bollore, aggiungi il falsomagro. Continua la cottura a fiamma dolce per circa 100 minuti.
Condividi questa Ricetta
Antonino Crescenti
Cucinare è un'arte, mangiare è un piacere. Appassionato di cucina, curioso e con olfatto e gusto sviluppati, sono qui per raccontarvi cosa provano le mie papille gustative.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi