Hamburger Indiano, il panino gourmet di Charlie Pearce

panino gourmet hamburger indiano

Oggi Charlie, lo chef del T.O.M. – The ordinary market, ti insegna a cucinare un panino gourmet di tutto rispetto: un hamburger speziato con un’influenza di sapori e profumi indiani.Lo chiamiamo Hamburger Indiano, un panino farcito con un hamburger di macinato carne di vitello speziato con peperoncino e cumino in polvere, condito con la salsa chutney al mango e accompagnato dall’ocra, una verdura esotica conosciuta anche come gombo, proveniente dall’Africa e molto usata sia in Asia che negli Stati uniti e Sud America. Il contrasto tra dolce e salato è una delle caratteristiche principali di questo panino, poi c’è la scoperta di un ingrediente nuovo, di una salsa esotica, di polveri colorate e piccanti. Trasformare un semplice panino imbottito in un panino gourmet? Te lo insegna lo chef Charlie Pearce con qualche tocco da maestro che non potrai non imparare.

Le 5 regole del panino gourmet

  1. La carne deve essere di ottima qualità e deve essere carne di vitello. Perché? È una questione di equilibrio di sapori. Nel panino gourmet, si sa, devi poterti far prendere la mano e aggiungere tutti gli ingredienti che vuoi. Perciò, hai bisogno di una carne macinata che sia tenera e delicata, ma al tempo stesso sia una carne in grado di reggere sapori decisi. La carne di vitello non ha un sapore leggero come quello del pollo, ad esempio, ma neanche forte come quello della carne rossa. Piacerà a tutti.
  2. La carne c’è, ora è il momento di darle un tocco in più. Altrimenti, che panino gourmet è? Condire la carne con erbe e spezie è un modo per darle una nota di sapore in più sin da subito. Curry, cumino, cajun, ma anche solo sale e pepe e poi semi di ogni genere, di papavero, di girasole, di zucca. Regola generale su spezie e semi: se li riscaldi in padella prima di usarli sprigionano tutto il loro profumo! Puoi impastare la carne con quello che preferisci. Anche con le salse, come la senape, ad esempio.
  3. Ora che abbiamo la carne, pensiamo al pane. L’abito del nostro panino gourmet. Andiamo dal sarto e prendiamo le misure, letteralmente. Devi poter ricavare delle fette che riescano a contenere l’hamburger di macinato più tutti gli ingredienti che sceglierai di aggiungere al panino. Imbottito così come sarà, prendi del pane in più…nel caso le fette non reggano! Poi sbizzarrisciti. Dal classico pane americano al pane nero come la pece, a seconda di dove vivi, troverai pani completamente diversi tra loro. Scegli quello che preferisci.
  4.  Le salse. Non possono assolutamente essere ketchup e maionese. Non solo, almeno. La salsa, in un panino gourmet, ha lo stesso ruolo della scenografia a teatro. Certo, se gli attori sono bravi si può tirare su un intero spettacolo con un pannello nero a fare da sfondo ma non si hanno sempre i migliori a disposizione. La salsa crea l’ambientazione. Come nel caso dell’hamburger indiano: la salsa al mango è tipica e non può far altro che generare in te la sensazione di essere un passo più vicino all’India. Con le salse, poi, puoi sbizzarrirti. L’hamburger è gourmet con la salsa tonnata o con un ketchup rivisitato con aggiunta di wasabi. È Greco con la salsa tzatziki, Thailandese con la salsa Satay e semplicemente fantastico con la maionese al nero di seppia.
  5. E se le salse sono la scenografia, gli ingredienti di contorno sono…il budget! Cercali strani e particolari. Più sono esotici e più il tuo panino sarà gourmet. Scopri nuovi ortaggi, impara a cucinarli, fatti raccontare come prepararli da chi te li sta vendendo. Per l’hamburger indiano, ad esempio, abbiamo scoperto cos’è e come si cucina l’ocra. Ma non si tratta solo di scoprire nuovi ingredienti. Anche imparare a cucinarli diversamente può avvicinarti al massimo del gourmet! Un esempio? Lo zenzero. È un alimento ormai conosciuto, ma per prepararlo in un modo diverso puoi farlo marinato con dell’aceto di mele (che è molto delicato) e del vino bianco. Ti basta lasciarlo cuocere, poi aggiungere sale e zucchero e il gioco è fatto.
Print Recipe
Hamburger Indiano, il panino gourmet di Charlie Pearce
Un panino gourmet perfetto per chi sa che con il cibo si viaggia restando seduti a tavola. L'hamurger indiano di Charlie Pearce è una meraviglia di panino, imbottito di macinato di qualità, salsa chatney e ocra. Segui la ricetta!
hamburger indiano primo piano panino gourmet
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
panino
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
panino
Ingredienti
hamburger indiano primo piano panino gourmet
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
Per l'impasto della carne:
  1. Aggiungi a 180 gr di carne macinata di vitello, 1 cucchiaio di peperoncino in polvere, semi di cumino macinati, sale e pepe.
  2. Amalgama bene il tutto alla carne. Utilizza il coppapasta per dare forma all’hamburger.
Preparazione dell'hamburger:
  1. In una padella con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale, metti a cuocere l’ocra.
  2. Quando è leggermente abbrustolita, puoi spegnere il fuoco.
  3. Dopodiché, metti il pane in forno a riscaldare leggermente.
  4. In un’altra padella, aggiungi un po’ di olio e cuoci l’hamburger circa tre minuti per lato se vuoi una cottura al sangue.
  5. Infine, togli il pane dal forno e procedi con l’impiattamento. Per prima cosa spalma la chatney al mango, zenzero e habanero sulla fetta inferiore del pane, poi disponi gli spinacini e sopra la carne.
  6. Aggiungi l’ocra sopra la carne e spalma anche la parte superiore del pane con la chatney al mango. Ora puoi gustare questo delizioso Hamburger indiano!
Condividi questa Ricetta
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi