Involtini di fegato di vitello su crema di cavolo verza

Involtini di fegato di vitello su crema di cavolo: i sapori tipici veneti sono tutti in questo secondo piatto. Ormai è noto, i veneti amano il fegato. E lo sa bene anche lo chef Massimo Spallino. Valorizza spesso le tradizioni della sua terra reinventandole e riuscendoci magnificamente.

Pochi sapori ben studiati ed equilibrati nel piatto finale: fegato di vitello, saporito e deciso avvolto insieme alla foglia del cavolo verza sbollentata, una cremina di cavolo verza e la cipolla caramellata ad accompagnare il piatto. Questa è una reinterpretazione del fegato alla veneta in chiave involtino che gli amanti del fegato e delle frattaglie apprezzeranno sicuramente. Infatti, l’involtino è cotto insieme alla classicissima cipolla bianca del fegato alla veneta, di cui lo chef Massimo Spallino ci ha dato la sua ricetta:

Cucinare il fegato di vitello

Il fegato di vitello è un ingrediente che si presta per preparare tantissime ricette in cucina. Non solo il classico e conosciutissimo fegato alla veneziana. Sono davvero moltissime le ricette che si possono preparare con il fegato.
Compresa l’altra classica preparazione: il patè di fegato che il nostro amico e chef Stefano De Gregorio ci ha preparato con cura.
Il fegato di vitello è molto più delicato e digeribile rispetto a quello classico di manzo e sicuramente non si risparmia sul gusto. Ricorda sempre di non cuocere mai troppo il fegato di vitello, resterebbe asciutto e la consistenza risulterebbe gommosa. Ecco perché va sempre lasciato rosa all’interno, ma, la cosa importantissima è che deve essere sempre freschissimo.

involtini-fegato-di-vitello-cavolo-verza

Il patè di fegato è l’unica preparazione che richiede lunghi tempi di cottura. Bisogna cuocerlo fino a quando si asciuga completamente anche l’interno in modo da non avere note ferrose nel gusto del patè.

involtini-fegato-vitello

Ma divertitevi adesso a preparare questa delizia. Lo chef poi serve sempre questi piatti coloratissimi e invitanti. Usa spesso la cipolla marinata per dare quel tocco fluo alle sue ricette e devo dire (sarò smentito altrimenti) che i suoi piatti sono piccole e belle opere d’arte piene di gusto.

Print Recipe
Involtini di fegato di vitello
Degli involtini di fegato semplici e con caratteristiche tipicamente nordiche. Lo chef Massimo Spallino ha trasformato il classico fegato alla veneziana in un succulento involtino con foglie di verza, crema di verza e cipolla caramellata
involtini-fegato-vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana, Veneta
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana, Veneta
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
involtini-fegato-vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Dopo averle lavate, sbollentare le foglie di verza ed eliminare la parte centrale.
  2. Frullare 3 foglie di verza con un pizzico di sale, pepe e 2 cucchiai di panna abbondanti
  3. Stendere le fettine di fegato su un tagliere, mettere le foglie di fegato a coprire, arrotolare e fermare l'involtino con uno stuzzicadenti
  4. Rosolare gli involtini di fegato insieme alla cipolla bianca a fettine in un'abbondante noce di burro e 1 cucchiaio d'olio extravergine per 7/8 minuti
  5. Impiattare con la crema di foglie di verza sul fondo del piatto, aggiungete l'involtino e decorate con la cipolla bianca la cipolla rossa caramellata
Condividi questa Ricetta
Antonino Crescenti
Cucinare è un'arte, mangiare è un piacere. Appassionato di cucina, curioso e con olfatto e gusto sviluppati, sono qui per raccontarvi cosa provano le mie papille gustative.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi