Lubianska sfiziosa per grandi e piccini

Se ti stai chiedendo cos’è la lubianska, probabilmente, non sei mai passato da Trieste. Qui, nel cuore della mitteleuropa, si fondono e confondono cucine diverse, tant’è che questa speciale cotoletta sembra avere origini slovene per poi diventare uno dei piatti più tipici della cucina triestina, servito praticamente in ogni buffet della città e in tutti ristoranti popolari di confine tra Slovenia, Italia e Austria.

Lubianska, ricetta triestina

Di fatto, la lubianska è una rivisitazione della classica wiener schnitzel austriaca, e consiste in sottili fettine di vitello o maiale ripiene di prosciutto e formaggio, panate e poi fritte. Una vera goduria che può essere un’alternativa alla solita cotoletta da preparare ai bambini, ne andranno matti. 

Ecco alcuni consigli per preparare una perfetta lubianska anche a casa: 

  • La carne deve essere battutta molto finemente.
  • Il formaggio non deve rilasciare troppi liquidi (io, per esempio, ho scelto una provoletta).
  • Il prosciutto: la ricetta originale prevede l’utilizzo del prosciutto di Praga ma potete sostituirlo con uno non affumicato in modo che risulti più delicato per i bambini.
  • Nella versione casalinga possiamo evitare di friggere e preparare la lubianska in forno come ho fatto io.

Il consiglio in più:
se preparate delle piccole cotolette, le renderete più semplici e divertenti da mangiare con le mani

Print Recipe
Lubianska | Ricetta
Ecco la ricetta per preparare la lubianska in modo sfizioso anche per i più piccoli.
Lubianska, ricetta triestina
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Porzioni
persone
Lubianska, ricetta triestina
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per prima cosa battiamo la carne in modo che sia molto sottile, restando attenti a non bucarla.
  2. Lasciamo le fette intere per fare delle cotolette grandi oppure tagliamole in parti uguali per fare bocconcini da mangiare con le mani.
  3. Tagliamo la provola a fettine sottili e, in un piatto, sbattiamo le uova con un pizzico di pepe.
  4. Componiamo le cotolette: prendiamo una fettina di vitello e disponiamoci la provola e poi il prosciutto cotto, chiudiamo con un’altra fettina di vitello. È fondamentale schiacchiare bene, soprattutto ai lati per chiudere la lubianska.
  5. Ripassiamo la lubianska prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato facendolo aderire molto bene.
  6. Disponiamo la carne su una teglia foderata con carta forno e cospargiamo la superficie con un filo d’olio evo.
  7. Inforniamo 180° (forno ventilato) per 15/20 minuti.
  8. Serviamo le lubianske calde con sale in fiocchi e accompagnate da salsa rosa.
Condividi questa Ricetta
Licia Sangermano
Biologa e blogger napoletana. Cucino per me, per la mia famiglia e i miei amici con attenzione e cura, forse è questo a rendere tutto più buono. Ritrovo la felicità in un piatto di ziti spezzati al ragù.
http://liciasangermano.it/

    Lascia un commento

    Top