Arrosto di vitello con pesto di pistacchi e funghi saltati
Porzioni Tempo di preparazione
4-6persone 70minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4-6persone 70minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un cilindro frullare con un minipimer il pistacchio, l’acciuga, il pecorino, il peperoncino e un filo d’olio, fino ad ottenere un pesto compatto e cremoso. Coprire aderente con un foglio di pellicola e mettere da parte.
  2. Con le mani oleate, massaggiare il girello per qualche minuto insieme alle erbette frantumate.
  3. Con la punta di un coltello, intaccare l’arrosto farcendolo con gli spicchi d’aglio e dei ciuffetti di erbette tritate. Rivestire di ulteriori erbette e legare per bene con uno spago per arrosti.
  4. Cuocere in forno i primi 5 minuti a 220/250 gradi, dopodiché abbassare la temperatura a 70 gradi per un’oretta circa.
  5. Nel frattempo, in una padella oleata, scottare a fuoco vivace, i funghi freschi precedentemente lavati e tagliati a cubetti. Appena avranno fatto la crosticina, sfumare con il vino bianco, e attendere che evapori del tutto l’alcool; a questo punto, continuare a cuocere per un altro paio di minuti e prima di spegnere la fiamma, aggiungere un pizzico di pepe e un pizzico di sale.
  6. Appena l’arrosto sarà cotto, tagliarlo a fette e disporlo su un vassoio condendo con il pesto di pistacchi e guarnendo anche con i funghi saltati.