Nodini di vitello: i Rustin negàa di Milano

La ricetta di oggi ci porta a Milano. Con Stefano De Gregorio, alias Chef Deg, prepariamo infatti i nodini di vitello “alla milanese”. No, la cotoletta non c’entra niente! Alla milanese perché questo piatto è uno dei simboli della cucina tradizionale di Milano. In dialetto sono chiamati Rustin negàa, ovvero arrostini annegati.

nodini di vitello

Come detto, l’ingrediente principale di questa ricetta sono i nodini di vitello, impanati e rosolati nel burro per pochi minuti. La carne deve essere sfumata poi con il vino bianco e messa a cuocere con il brodo per circa 30/40 minuti a fuoco lento.

Una regolata di sale e pepe e il piatto è pronto. Ricetta semplice, no?
Per affiancare i tuoi nodini di vitello puoi pensare a una purea di patate o a un’altra specialità lombarda: la polenta!

Il vino in abbinamento: un rosso corposo e strutturato.

Nodini di vitello, ricette sfiziose:

Ma questo non è l’unico modo per cucinare questo taglio squisito. Tra le pagine di blog Sfizioso abbiamo altre idee da suggerirti per cucinare i nodini di vitello.

Tre ricette gustose che ci propone la nostra amica blogger Teresa Balzano:

Print Recipe
Nodini di vitello
nodini di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Lombarda
Tempo di preparazione 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Lombarda
Tempo di preparazione 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
nodini di vitello
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Passare i nodini nella farina e rosolare in padella con il burro.
  2. Sfumare con il vino bianco e aggiungere un trito di salvia e rosmarino.
  3. Bagnare con il brodo, cucinare per circa 30 minuti.
  4. Regolare di sale e pepe.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi