Ossobuco di vitello con tandoori

Oggi chef Deg ci porta con la mente e sapori in Oriente, e precisamente in India, insegnandoci a preparare l’ossobuco di vitello con tandoori. Si tratta di una rivisitazione del pollo tandoori, il popolare piatto indiano a base di pollo arrosto, yogurt e spezie. 

L’ossobuco è un taglio che si presta molto per questa preparazione. Ottenuto dal muscolo della parte superiore della gamba, è ricco di tessuto connettivo e perfetto per le lunghe cotture. Per avere il massimo della tenerezza, chiedete al macellaio ossibuchi posteriori dove la carne è meno nervosa.

ossobuco-di-vitello-tandoori-Mahogany-IPA-Doppio-Malto

La pasta tandoori masala

Il tandoori masala è una miscela di spezie molto diffusa nella cucina indiana e pakistana. La sua composizione varia da regione a regione ma generalmente tra le spezie più utilizzate ci sono: peperoncino, coriandolo, chiodi di garofano, cardamomo, fieno greco, cannella, pimento e zenzero.

È un mix dal profumo intenso e dal sapore piccante che dona ai piatti un caratteristico colore rossastro. Nelle ricette viene tradizionalmente accompagnato con lo yogurt, come in questo caso, per stemperarne la piccantezza. 

Il nome tandoori deriva dal tandoor, il forno di argilla a forma cilindrica o di campana rovesciata tipico della cucina del medio oriente e dell’Asia meridionale, tradizionalmente impiegato per la cottura di pietanza a base di spezie come il tandoori masala. 

Lo chef utilizza in questa ricetta la pasta tandoori, utilizzabile allo stesso modo della polvere, che potete trovare facilmente in commercio in supermercati o negozi specializzati.

ossobuco-di-vitello-tandoori-birra-IPA-Doppio-Malto

Come cucinare l’ossobuco tandoori

Per preparare la ricetta dell’ossobuco di vitello con tandoori la carne viene cotta in una casseruola insieme alle verdure, allo yogurt e alla pasta tandoori. Cipolle, carote e patate vengono cotte grossolanamente in modo da diventare parte integrante del piatto. Una volta rosolata la carne e aggiunte le verdure, si andrà a bagnare con il brodo e ad inserire la pasta tandoori, lo yogurt, il lemongrass, il succo di lime e lo zenzero tagliato a tocchetti, che eventualmente si può eliminare a fine cottura. La carne dovrà cuocere almeno 40 minuti a fiamma media. Per un gusto più pronunciato potete anche marinare la carne nello yogurt e nella pasta tandoori prima di cuocerla, come prevede la ricetta tradizionale del pollo tandoori.

L’ideale è accompagnare all’ossobuco di vitello con tandoori una ciotola di riso bollito, eventualmente anche avvolgendoli in una tortilla e trasformandolo in un gustoso burrito.

Voglia di tandoori? Provate anche i Bocconcini di vitello con tandoori di un Tocco di Zenzero.

Mahogany IPA di Doppio Malto: l’accompagnamento perfetto

A completare l’esperienza di questo piatto ci pensa Doppio Malto. Lo chef consiglia di abbinare all’ossobuco con tandoori la birra Mahogany IPA, una birra amara e ben luppolata che ben si sposa ai sapori decisi di questo piatto. La Mahogany IPA è una birra di colore mogano con schiuma compatta che al naso rivela note fruttate di prugna e sentori di agrumi. In bocca ha un gusto equilibrato e un’amaricatura generosa, ma non eccessiva. Servitela ad una temperatura di 10/15°C.

Print Recipe
La ricetta dell'ossobuco di vitello con tandoori
ossobuco-di-vitello-tandoori-ricetta-Mahogany-IPA-Doppio-Malto
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Esotica
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Cucina Esotica
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
ossobuco-di-vitello-tandoori-ricetta-Mahogany-IPA-Doppio-Malto
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. In una padella con i bordi alti aggiungere un po’ d’olio e far rosolare gli ossibuchi per 3-4 minuti per lato.
  2. Aggiungere nella padella la cipolla, le patate e le carote tagliate grossolanamente.
  3. Bagnare con il brodo di vitello, poi aggiungere lo yogurt e la pasta tandoori.
  4. Portare a ebollizione il tutto e aggiungere lo zenzero, pulito e tagliato a pezzettoni, il succo di lime e il lemongrass.
  5. Cuocere per almeno 40 minuti a fiamma media.
  6. Una volta terminata la cottura, regolare di sale e aggiungere il coriandolo sminuzzato.
  7. Servire con riso bollito.
Condividi questa Ricetta
Giulia Milani
Più brava a mangiare che a cucinare, amo raccontare la gastronomia attraverso le storie e le tradizioni. Viaggiare coniugando le bellezze del territorio con quelle della tavola è per me il modo migliore per conoscere una cultura.
https://ilvasodipandoro.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top