Paillard di vitello con carciofi e cicoria

Paillard di vitello con carciofi e cicoria

Si può cucinare da chef anche una sera in cui si è stanchi e non si hanno grandi idee. Per la ricetta della paillard di vitello con carciofi e cicoria bastano due fettine di carne, due cuori di carciofo di quelli che si trovano già pronti e puliti al supermercato e dei pomodorini pachino, buoni da maggio a fine settembre. Insieme allo chef Nicola Batavia del ristorante ‘l Birichin e del bistrò The Egg c abbiamo scoperto – sotto l’obbiettivo di Massimiliano Sticca –  a cucinare piatti semplici e piatti gourmet, ma sempre buoni, sani, nutrienti e belli. Così, una tartare diventa un praticello fiorito, dei semplici bocconcini vengono messi su un elegantissimo spiedino e delle tondissime polpette vengono servite su delle scenografiche padelle. Alle volte, basta davvero poco per cucinare bene, bastano i cosnigli dello chef.

I Carciofi, come pulirli e come cucinarli

I carciofi, verdura invernale di stagione fino a Pasqua, si trovano di diverse varietà, ma tutti si puliscono più o meno allo stesso modo. La prima cosa da fare è togliere le foglie esterne fino ad arrivare a quelle tenere interne. Come fare per capire quando fermarsi? Semplice: basta mordere la base della foglia. Se risulterà abbastanza morbida e buona da mangiare anche a crudo, non se ne dovranno togliere altre. Dopodiché, bisogna tagliare la parte alta delle foglie rimaste. Più o meno il fiore del carciofo si dimezza, non bisogna impressionarsi. Anche il gambo va pulito perché deve essere privato dei filamenti, molto simili a quelli del sedano. Per farlo facilmente si può usare un pelapatate e togliere la parte esterna del gambo partendo dal fiore e andando verso la fine. Al tatto si sentirà che la parte finale del gambo è più dura di quella centrale. Anche quella va tolta. A questo punto, se si sono prese delle mammole romane o dei carciofi piccoli dalla barbetta delicata, li si può cuocere così come sono, interi in una pentola con un filo di olio e uno spicchio d’aglio, con il coperchio, a fuoco basso. Altrimenti, i carciofi andranno tagliati a metà e privati delle foglie del cuore interne perché potrebbero risultare troppo appuntite.

 

Print Recipe
Paillard di vitello con carciofi e cicoria
Si può cucinare da chef anche una sera in cui si è stanchi e non si hanno grandi idee. Per la ricetta della paillard di vitello con carciofi e cicoria bastano due fettine di carne, due cuori di carciofo di quelli che si trovano già pronti e puliti al supermercato e dei pomodorini pachino, buoni da maggio a fine settembre.
Paillard di vitello
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Piatto unico
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Paillard di vitello
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Salare e pepare le fettine di vitello e tenerle da parte.Tagliare i pomodorini in quattro spicchi e pulire la cicoria.
  2. Pulire i carciofi, tagliarli a metà, togliere la barbetta interna (se necessario) e scottarli in padella con olio extravergine di oliva, del brodo vegetale e un coperchio.
  3. Tagliare le patate a fettine con una mandolina, tenerle in acqua fredda per qualche minuto e friggerle in olio di semi di arachidi.
  4. In un'altra padella, scottare le fettine di vitello ambo i lati.
  5. Aggiugere verso la fine nella padella il pomodorini tagliati a spicchietti, aggiungere anche la cicoria ma solo alla fine, in modo da farla rimanere bella verde e croccante. Infine, aggiungere i carciofi cotti.
  6. Servire aggiungendo le chips di patate.
Condividi questa Ricetta
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi