Panino con salsiccia in stile hot dog americano

Pane, salsiccia, senape e crauti: la ricetta dell’hot dog americano deve essere una formula alchemica, non ci sono altre spiegazioni. Perché questo panino con salsiccia all’apparenza così semplice è troppo buono per non avere qualcosa di divino al suo interno.

Senape: le varietà e come abbinarla alla carne

panino-con-salsiccia

Lo street food per eccellenza

L’unica nota negativa del panino con salsiccia? Finisce subito! Del resto, è nato come cibo da strada, da consumare al volo tra un impegno e l’altro, in pausa pranzo, dopo un concerto, prima della partita: insomma, è lo street food per eccellenza, rapido da assemblare e sempre godurioso, anche grazie alle salse che lo accompagnano.

In Italia viene spesso preparato anche con la salamella, un altro grande classico tipico da birreria (come lo stinco al forno, del resto). Negli Stati Uniti, invece, si usa il wurstel e il panino diventa…un hot dog.

Nascita del nome (e del mito)

Vera e propria icona statunitense, non si sa esattamente chi abbia inventato l’hot dog ma sappiamo quando ha ricevuto la sua consacrazione definitiva: siamo nel mondo del baseball, altro simbolo dell’american way of life.

Ci sono due leggende sull’origine del nome hot dog, una scelta curiosa applicato a qualcosa da mangiare visto che tradotto in italiano sarebbe cane caldo.

Nel 1867, durante una partita di baseball allo stadio, un venditore di wurstel iniziò a chiamarli salsicce di cane per attirare clienti. Lo slogan piacque anche agli altri venditori, che lo abbreviarono in hot dog.

Un’altra versione attribuisce il nome a un disegnatore di vignette sportive, che raffigurò i panini con wurstel distribuiti durante le partite dei New York Giants (chiamati dachshund sausages) all’inizio del’900 come dei panini ripieni di bassotti, lunghi e tedeschi proprio come i wurstel!

Provate anche l’hot dog di fegato alla veneziana di Daniele Zennaro

Come fare il panino con la salsiccia

panino-con-salsiccia

Dal momento che siamo in Italia e non a New York, prepariamo un panino con salsiccia, non un hot dog! La differenza? Lo dice il nome: al posto del wurstel, all’interno metteremo della salsiccia di vitello, tenera e poco fibrosa. Come dimostrano i valori nutrizionali, la carne di vitello è magra e leggera, dunque più facilmente digeribile. Se non avete mai assaggiato la salsiccia di vitello, vi consigliamo di provarla!

Altre due idee per cucinare la salsiccia di vitello:

Un ruolo fondamentale nel panino con la salsiccia è svolto dalle salse di accompagnamento: noi abbiamo scelto la senape ma si può sperimentare con maionese, ketchup, salsa tartara, salsa Worcester o salsa barbecue.

L’unica cosa che non cambia mai è l’abbinamento con una buona birra: per noi la scelta è con una Extra Bitter Doppio Malto, con 5 luppoli americani, secca e dissetante. Insomma perfetta!

Print Recipe
Panino con salsiccia
panino-con-salsiccia
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Porzioni
persone
panino-con-salsiccia
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Cuocere la salsiccia di vitello sulla piastra ben calda.
  2. Una volta cotta, aprire il panino e farcirlo con salsiccia, senape e crauti, quindi servire.
Condividi questa Ricetta
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top