Pasta al forno bianca: il modo migliore per riciclare un arrosto

Non solo per il pranzo della domenica, ma anche per una cena a metà settimana, per le schiscette da portare al lavoro, la pasta al forno bianca è una ricetta versatile e interessante sia da preparare in anticipo, per un po’ di meal prepping, sia da fare espressa. Noi abbiamo provato ad alzare la posta in gioco e a trasformare una classica ricetta per la pasta al forno bianca in un piatto del riciclo utilizzando gli avanzi di un arrosto autunnale molto speciale (che trovate qui), ma potete usare anche gli avanzi dell’arrosto che preparate di solito. Vi promettiamo un piatto strepitoso.

Leggi anche:

Girelle di lasagna al forno per una cena speciale

Timballini di pasta gramigna con ragù di vitello alla paprika

Pasta con ragù di reale

5 segreti per preparare una pasta al forno (bianca) perfetta

  • Non usate mai la carta forno sul fondo della vostra pasta al forno: l’umidità che si crea con la carne e gli altri ingredienti rischierebbe di bagnarla troppo e voi finireste a mangiare pasta e carta. Mettete piuttosto una spennellata di olio o qualche fiocchetto di burro.
  • Questo consiglio vale soprattutto per le lasagne: non utilizzate condimenti troppo liquidi. Se volete la besciamella cercate di farla addensare un po’ con un cucchiaio di farina in più, se non state facendo una pasta al forno bianca, fate sobbollire bene il sugo così risulterà più concentrato.
  • Concentratevi bene sugli angoli della pasta al forno: sono quelli che bruciano più in fretta. Distribuite bene il condimento su tutta la superficie così da avere una pasta uniforme senza che sia troppo croccante ai lati. (Questo vale anche per le lasagne classiche).
  • Il segreto della pasta al forno perfetta sta negli ultimi 10 minuti, quando avviene la magia. Gli ultimi 10 minuti infatti sono quelli di gratinatura, quelli che rendono la superficie croccante e irresistibile. Cospargete l’ultimo strato con abbondante Parmigiano e poi accendete il grill. E per una crosticina ancora più croccante, fate cadere un po’ di pan grattato.
  • Non aggiungete mai le verdure crude. Tagliatele finemente e sbollentatele per qualche minuto che siano peperoni, carote o cipolle. Nel nostro caso fate saltare un po’ i cipollotti in padella con gli altri ingredienti.

L’arrosto avanzato diventa l’ingrediente segreto

L’arrosto è uno di quei piatti che si tende a preparare nel weekend quando si ha più tempo per dedicarsi alle ricette. Arrosto e pranzo della domenica sono due concetti inscindibili. Ma cosa fare con l’arrosto che avanza? Innanzitutto tagliatelo subito a fette, non lasciatelo intero. In questo modo si conserverà meglio.

Tenetene un paio di fette per creare un panino gourmet per il vostro rientro al lavoro, abbinateci qualche fetta di pomodoro, zucca se ne avete, e un cucchiaino di senape mescolata al sughino della carne. Qualche fetta di arrosto ovviamente va per la preparazione della nostra pasta al forno bianca, insieme a prosciutto crudo, cipollotti e burro. Se siete invece fan della lasagna, abbiamo la ricetta che fa per voi. E se avete ancora un pezzettino di carne, tritatela e fate delle golosissime polpette con le verdure che avete in frigorifero. L’arrosto si trasforma così nella base per i vostri pranzo della settimana.

Ricette irresistibili per l’arrosto:

Il tuo arrosto esplosivo nella pentola a pressione

5 modi per cucinare l’arrosto di vitello

Arrosto con frutta secca

Print Recipe
Pasta al forno bianca con arrosto avanzato
pasta-al-forno-bianca-arrosto-avanzato
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
pasta-al-forno-bianca-arrosto-avanzato
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Mettete sul fuoco una pentola capiente con abbondante acqua salata e portatela a bollore. Lessate la pasta fino a quando sarà al dente, poi fermate la cottura mettendola sotto acqua corrente fredda.
  2. Accendete il fuoco sotto una padella e metteteci dentro il prosciutto crudo tritato insieme al cipollotto a rondelle e all'arrosto tritato. Fate rosolare tutti gli ingredienti per circa 3 minuti.
  3. Unite la pasta al suo condimento, ungete la pirofila con un po' di burro e disponete bene la pasta condita al suo interno. Distribuite sopra il parmigiano grattugiato, dei fiocchetti di burro e infornate a 200° per 10 minuti. Gli ultimi 5 minuti accendete il grill.
Condividi questa Ricetta
Francesca Sponchia
Collezionista di grassi saturi e attivista per i diritti civili del burro. Rabdomante di piatti perfetti nei menu' dei ristoranti, nel tempo libero mangio ravioli crudi.

    Potrebbero interessarti anche...

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi