Peposo di vitello: la ricetta del piatto tipico toscano

Potreste scambiarlo all’apparenza per un normale spezzatino ma basta l’aroma per capire che il peposo, piatto tipico toscano, ha qualcosa di diverso dalla ricetta classica: una generosa quantità di pepe, come suo nome suggerisce.

ricetta-peposo

Piatto tipico toscano poco conosciuto al di fuori dei confini regionali, viene spesso chiamato anche “peposo all’imprunetina”, perché originario dell’Impruneta, comune alle porte di Firenze, o “peposo alla fornacina”, in onore degli addetti alla cottura dei mattoni nelle fornaci.

Leggi anche: Pepe nero, pepe verde e altri tipi da usare in cucina

Una ricetta antichissima

Come spesso accade con i piatti tradizionali, il peposo veniva infatti cucinato all’interno di tegami di terracotta posizionati all’interno dei forni, dove cuocevano lentamente per ore senza seccare troppo. E l’Impruneta era proprio famosa per il suo cotto, con il quale si producevano pentole, orci, tegole, giare: anche i mattoni del Duomo di Firenze progettato da Brunelleschi furono cotti nei forni dell’Impruneta!

Il peposo ha origini molto antiche: sembra che fosse il piatto preparato dai fornacini durante la costruzione della cattedrale di Santa Maria del Fiore. Mentre cuocevano i mattoni, preparavano anche il pranzo!

Scopri quali sono i piatti tipici della cucina toscana!

La carne giusta

peposo-ricetta-originale

Essendo un piatto che richiede ore di cottura, è fondamentale scegliere il giusto taglio di carne per non ritrovarsi con uno spezzatino duro e poco digeribile. Per il peposo useremo il cappello del prete, ricavato dai muscoli della spalla del bovino: è una parte particolarmente gustosa e ricca di tessuto connettivo, che sciogliendosi in cottura rende la carne morbida. Non a caso si usa spesso nella preparazione degli arrosti e dello spezzatino.

Cosa rende il peposo così buono? Ovviamente il pepe e poi la lunga cottura nel vino, un buon Chianti rosso per rimanere in Toscana. La parte alcolica va aggiunta dopo aver rosolato bene la carne e averla insaporita con aglio e pepe: lasciamo cuocere a fuoco basso per almeno due ore e poi prepariamoci a gustare una ricetta ricca di profumi.

Se vi piace il pepe, vi consigliamo di provare anche queste ricette:

peposo-ricetta
Print Recipe
Peposo di vitello
ricetta-peposo
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Porzioni
persone
ricetta-peposo
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Preparare la carne e tagliarla a cubetti di 3 cm.
  2. In una casseruola aggiungere l’olio, farlo scaldare, quindi aggiungere la carne e farla rosolare per bene.
  3. Quando la carne è ben rosolata da ogni lato, aggiungere in padella anche i grani di pepe e gli spicchi d’aglio: far insaporire il tutto per un paio di minuti e coprire con vino.
  4. Cuocere a fuoco basso con il coperchio leggermente aperto per circa due ore e alla fine regolare di sale.
Condividi questa Ricetta
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi