Poke piemontese… con vitello tonnato!

Nuovo appuntamento con i Poke regionali di Chef Deg. Insieme a Stefano De Gregorio abbiamo preso una specialità tipica hawaiana – le poke bowl – e l’abbiamo contaminata con alcune ricette regionali italiane.

E così, dopo il poke lombardo con ossobuco e riso giallo e quello sardo con fregola e carciofi, oggi prepariamo il poke piemontese!

poke piemontese

La ricetta di Chef Deg non è per niente complicata. Nel nostro poke piemontese mettiamo alcune specialità regionali come il vitello tonnato, il riso e i peperoni rossi, tanto presenti nei piatti della tradizione locale.


Vitello tonnato, che passione!

Tutto quello che devi sapere sul vitello tonnato lo trovi tra le pagine di blog Sfizioso. Non a caso è uno dei nostri piatti preferiti!
Abbiamo infatti la bibbia del vitello tonnato con storia, ricette, e segreti per cucinarlo, ma anche ricette facilissime per farlo in casa, come quella di Stefano De Gregorio. E poi la storia del vitello tonnato raccontata da Federico Quaranta, la ricetta originale dell’Artusi e quella del vitello tonnato più famoso di Milano: quello di Diego Rossi della trattoria Trippa.

Mentre per il taglio di carne adatto al vitello tonnato, ovvero il magatello (o girello), qui trovi la nostra Scuola di Cucina.


Per il poke piemontese non dovrai far altro che prepararti il vitello tonnato da una parte e il riso dall’altra. E così il grosso della ricetta è già fatto. Poi ti basta tagliare il peperone, scottare un po’ il porro in padella e quando è tutto pronto, concludere con un gustoso tuorlo d’uovo.

Gli altri poke regionali:

Print Recipe
Poke piemontese... con vitello tonnato!
poke piemonte
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Porzioni
porzione
Ingredienti
Per il poke
Per la salsa tonnata
Porzioni
porzione
Ingredienti
Per il poke
Per la salsa tonnata
poke piemonte
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Far andare la carne in una teglia con del brodo in forno per mezz'ora a 200 gradi.
  2. Tagliare il magatello di vitello a pezzettoni e far riposare.
  3. Per la salsa, unire tutti gli ingredienti in un mixer e frullare.
  4. Preparare il riso in acqua salata. Una volto pronto, stendere e far raffreddare.
  5. Tagliare il peperone crudo a cubetti
  6. Passare il porro in padella.
  7. Concludere con l'uovo: dal bollore dell'acqua farlo cuocere 4 minuti in acqua. Una volta pronto rompere il tuorlo sopra gli altri ingredienti.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi