Le polpette in carpione di Sandra Salerno

polpette-in-carpioneQuando si dice coincidenze! Ieri stavo preparando le polpette di Nicola Batavia per la cena con le mie amiche quando ho ricevuto una telefonata di Sandra Salerno. Vi racconto. All’inizio ciao, ciao, come va, buon anno visto che non ci siamo ancora sentite. E poi la classica domanda: “ma ti disturbo?”.

Forse Sandra mi ha sentita un po’ indaffarata e lo ero in effetti perché ero in ritardo sulla tabella di marcia e dopo poco avrei avuto anche la nane da andare a prendere a scuola. E così ho commesso un errore. Le ho risposto: “No, Sandra, figurati, solo che stavo cucinando”. E le ho detto della storia delle polpette e della cena con le mie amiche, ma in tutto questo, mi è anche sfuggito di dirle che le polpette erano quelle di Nicola! Apriti cielo! “Ma perché non hai chiesto a me! Ne ho appena fatte una versione di polpette in carpione che sono una bomba! E poi avresti fatto bella figura anche perché potevi servirle in un cartoccio” eccetera, eccetera, eccetera.

No, non pensate che ci sia della rivalità tra i due. Affatto! Sandra e Nicola sono amici da anni, ma, proprio per questo, amano sempre punzecchiarsi in fatto di ricette e di prove in cucina! A quel punto a Sandra non è più interessato che io avessi il cellulare incastrato tra la spalla e l’orecchio, le mani nell’impasto e con un piede stessi tentando di aprire il frigorifero. Ha cominciato a declamare la ricetta delle sue polpette in carpione. E io cosa avrei potuto fare? Nulla, se non usare l’unica altra mano rimasta libera per appuntarmi la ricetta e prometterle solennemente che presto le avrei cucinate. Eccola!

P.S. Ah, per la cronaca, con le polpette di Nicola, ieri sera ho vinto la mia gara!

P.P.S. Sandra non te la prendere!

 

Le polpette in carpione di Sandra

 Cominciamo con la spesa! 

Polpette-in-carpione500 grammi di carne di vitello, 1 uovo (codice 0 bio), mezzo cucchiaino di spezie a vostra scelta, farina, pane raffermo, olio extravergine di oliva q.b., sale e pepe. Per il carpione serviranno: 1 cipolla piccola, 1 spicchio di aglio, 10 foglie di salvia, 1 dl di aceto di vino bianco, mezzo bicchiere scarso di olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

 

 

Allacciate i grembiuli! Via con le polpette in carpione! 

Polpette-in-carpioneMescolate la carne con l’uovo, 1 pizzico di sale, il pepe e le spezie. Amalgamate bene l’impasto. Preparate due piatti (o due vassoi). Ricoprite il primo di farina e usate il secondo per appoggiare invece le polpette finite. Prelevate un cucchiaino abbondante di impasto, lavoratelo con le mani dandogli la forma di una pallina. Passatela poi nella farina e mettetela da parte. Ripetete l’operazione fino a esaurire l’impasto.

In una casseruola abbastanza profonda, scaldate l’olio (di oliva, o, se preferite, di arachidi o vinacciolo) e friggete 5 o 6 polpette alla volta. Fatele asciugare su un foglio di carta assorbente e trasferitele in una boule di ceramica o di vetro. Polpette-in-carpione

È arrivato il momento del carpione. Affettate la cipolla molto fine, pelate l’aglio e tagliatelo in 4 parti. Scaldate l’olio in una padella e fate soffriggere a fuoco basso, aggiungendo la cipolla, l’aglio (non fatelo bruciare!) e la salvia. Aggiungete l’aceto, un bel pizzico di sale e un pizzico di pepe. Fate sobbollire per 2 o 3 minuti. Spegnete, togliete dal fuoco, mescolate e versate sulle polpette facendo in modo che il liquido le bagni per bene. Girate con un cucchiaio di legno, fate raffreddare e mettete in frigorifero per almeno 24 ore.

Polpette-in-carpioneE per portarle in tavola?

Potete servire le polpette  in carpione come uno street food piemontese in un cartoccio da mangiare rigorosamente a passeggio, oppure presentarle in versione classica, magari su un bel piatto di ardesia.

 

 

 

Print Recipe
Le polpette in carpione di Sandra Salerno
Polpette-in-carpione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il carpione:
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Per il carpione:
Polpette-in-carpione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Mescolate la carne con l’uovo, 1 pizzico di sale, il pepe e le spezie. Amalgamate bene l’impasto. Preparate due piatti (o due vassoi). Ricoprite il primo di farina e usate il secondo per appoggiare invece le polpette finite. Prelevate un cucchiaino abbondante di impasto, lavoratelo con le mani dandogli la forma di una pallina. Passatela poi nella farina e mettetela da parte. Ripetete l’operazione fino a esaurire l’impasto.
  2. In una casseruola abbastanza profonda, scaldate l’olio (di oliva, o, se preferite, di arachidi o vinacciolo) e friggete 5 o 6 polpette alla volta. Fatele asciugare su un foglio di carta assorbente e trasferitele in una boule di ceramica o di vetro.
  3. È arrivato il momento del carpione. Affettate la cipolla molto fine, pelate l’aglio e tagliatelo in 4 parti. Scaldate l’olio in una padella e fate soffriggere a fuoco basso, aggiungendo la cipolla, l’aglio (non fatelo bruciare!) e la salvia. Aggiungete l’aceto, un bel pizzico di sale e un pizzico di pepe. Fate sobbollire per 2 o 3 minuti.
  4. Spegnete, togliete dal fuoco, mescolate e versate sulle polpette facendo in modo che il liquido le bagni per bene. Girate con un cucchiaio di legno, fate raffreddare e mettete in frigorifero per almeno 24 ore.
Condividi questa Ricetta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi