Ravioli di carne ripieni di carrè di vitello stufato

ravioli ripieni di vitello teresa balzano

Quando fuori il tempo è grigio e si gode il tepore di casa è bello mettere le mani in pasta per preparare primi piatti tradizionali e rassicuranti come i ravioli. In questa preparazione la carne di vitello stufata servirà sia per il ripieno della pasta che per il condimento per un risultato davvero unico.

Leggi anche:

Carrè di vitello: il taglio e come cucinarlo

I ravioli, idee per ripieni e non solo

Credo nella torta e nel tortello: l’uno è la madre e l’altro il suo figliolo. Da sempre il termine tortello indica una preparazione farcita e anche il termine ravioli deriva dallo stesso concetto; probabilmente dal femminile raviola, perché pasta gravida, incinta del suo ripieno. Oggi ho deciso di farcire dei ravioli di carne ripieno di stufato di lombata di vitello (o carrè senz’osso); ma domani? Ecco tante idee per farcire i ravioli e scegliere dei ripieni sempre buonissimi:

  1. Ravioli alla ligure – che possono essere di magro o di carne;
  2. Ravioli di ristretto di vitello con il suo ragù – ravioli ripieni di brodo di vitello conditi con ragù…ravioli al contrario! Imperdibili, dello chef stellato Tano Simonato;
  3. Ravioli ripieni di mozzarella di bufala affumicata;
  4. Ravioli ripieni di ossbuco, tipici lombardi;
  5. Ravioli di pesce;
  6. Ravioli ripieni con ricotta e spinaci. I più semplici da fare;
  7. Ravioli di ricotta;
  8. Ravioli di patate;
  9. Ravioli al pomodoro;
  10. Ravioli ripieni al gorgonzola e noci.

Leggi anche: la nostra scuola di cucina per preparare un perfetto brodo di carne

La lombata di vitello

Come detto, oggi preparerò dei ravioli di carne veramente buoni, con il carrè di vitello stufato. Lombata, lombatina o carrè, sempre dello stesso taglio di carne si tratta. Un taglio di prima qualità ricavata dal quarto posteriore dell’animale, la massa muscolare che ricopre le ultime costole della schiena dalla caratteristica forma arcuata.

Print Recipe
Ravioli di stufato di vitello
Quando fuori il tempo è grigio e si gode il tepore di casa è bello mettere le mani in pasta per preparare piatti tradizionali e rassicuranti come i ravioli. In questa preparazione la carne di vitello stufata servirà sia per il ripieno della pasta che per il condimento per un risultato davvero unico. Puoi arricchire il ripieno con spinaci o erbette oppure con ciò che più ispira la tua fantasia!
ravioli ripieni di vitello teresa balzano
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 80 minuti
Tempo di cottura 120 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la carne:
Per la pasta:
Per il ripieno:
Per il sugo di stufato:
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 80 minuti
Tempo di cottura 120 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Per la carne:
Per la pasta:
Per il ripieno:
Per il sugo di stufato:
ravioli ripieni di vitello teresa balzano
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per preparare lo stufato tritate finemente le cipolle e fatele stufare con una noce di burro.
  2. Intanto steccate la carne con l'aglio e poi fatela rosolare insieme alle cipolle. Regolate di sale.
  3. Quando ben colorita, sfumate con il vino rosso, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per circa un'ora e mezza.
  4. A questo punto unite il restante burro e fate cuocere ancora per un'ora. Una volta pronto lasciate raffreddare lo stufato.
  5. Per la pasta impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  6. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare per un'ora.
  7. Per il ripieno pulite le erbette e fatele sbollentare in acqua calda.
  8. Scolatele bene e tritatele finemente a coltello o con una mezza luna.
  9. Fate lo stesso anche con metà della carne dello stufato e mescolatela poi alle erbette.
  10. Unitevi il pangrattato, le uova, il parmigiano, un mestolino di latte e la noce moscata, regolate di sale e pepe e amalgamate il tutto.
  11. A questo punto formate i ravioli: stendete la pasta e posizionatela su un raviolatore ben infarinato. Riempite ogni incavo con il ripieno e rivestite con un'altra sfoglia di pasta.
  12. Appiattite facendo una leggera pressione con le mani e passatevi sopra con il mattarello in modo da formare e staccare i ravioli.
  13. Per il condimento dei ravioli tritate il resto della carne. In un pentolino versate una noce di burro con qualche cucchiaio del sugo di cottura della carne. Scaldate e unite la carne tritata.
  14. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e fate insaporire il condimento per una decina di minuti.
  15. Fate cuocere i ravioli. Quando pronti conditeli con il sugo di stufato, completate con del parmigiano grattugiato a piacere e servite.
Condividi questa Ricetta
Teresa Balzano
Food blogger per passione e per lavoro. Vivo tra cucina e natura. Da brava calabrese amo i fritti e i carboidrati. Datemi un po’ di farina da impastare e sarò felice.
http://www.peperoniepatate.com/

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi