Scaloppine di vitello al vino bianco: la ricetta di Massimo Spallino

Viva le scaloppine! Evviva perché sono il piatto che ci risolve tante serate. Quelle in cui non abbiamo tantissima voglia di cucinare, ma anche quelle in cui vogliamo qualcosa di buono in poco tempo. Oggi con la ricetta dello chef Massimo Spallino ti suggeriamo come fare le scaloppine al vino bianco, aggiungendo magari delle belle verdurine di contorno, che fanno sempre bene e rallegrano anche il piatto. Sì perché le scaloppine di vitello tante volte non sono proprio una ricetta super instagrammabile!

scaloppine al vino bianco ricetta

Come fare le scaloppine

Partiamo proprio dalle basi. Come si fanno le scaloppine? Quale carne usare? Secondo la ricetta tradizionale italiana, solitamente parliamo di scaloppine di vitello. La scelta migliore perché si tratta di una carne più magra di tante altre, che risulta tenera e anche più facilmente digeribile (qui puoi leggere i valori nutrizionali dei tagli più comuni). Al macellaio chiedi quindi delle fettine di vitello fini, tenere e magre. La scelta potrebbe cadere sulla fesa oppure sulla noce, tagli di alta qualità.

Se vuoi saperne di più su quale carne per le scaloppine, puoi leggere anche la nostra scuola di cucina: I tagli del vitello, tutti i consigli del macellaio.

Le scaloppine classiche di solito si cucinano:

  • Al limone
  • Al vino bianco
  • Con i funghi
  • Alla birra
  • Al Marsala

Una volta scelta la carne, cucinare le scaloppine è molto semplice. Al di là del condimento scelto, la preparazione è sempre quella:

  • Battere la carne
  • Infarinare le fettine di vitello
  • Farle rosolare a fiamma vivace in padella con olio/burro
  • Sfumare con vino bianco / birra / marsala o in alternativa aggiungere il succo di limone e renderle cremose
scaloppine al vino bianco ricetta

Scaloppine al vino bianco: la ricetta di Massimo Spallino

Come detto, abbiamo chiesto al nostro amico Massimo Spallino, chef del ristorante Vecchia Stazione, a Canove di Roana (VI), come si fanno le scaloppine. Anzi, più precisamente come fare le scaloppine al vino bianco.

Lui ci ha risposto con i fatti, ovvero preparando una ricetta squisita. Da impiattare anche in maniera meno noiosa delle consuete scaloppine.
Fai sciogliere del burro in padella a fiamma bassa, nel frattempo batti e infarina le fettine di carne. Fai cadere la farina in eccesso e mettile in padella alzando il fuoco. Cuoci per qualche minuto a fiamma vivace, poi aggiungi il vino bianco e fai sfumare. Dopodiché versa un pochino d’acqua, termina la cottura e condisci con sale, pepe e origano.

Come contorno usiamo peperoni, finocchi e mini-melanzane, che oltre a essere molto buone fanno sempre scena. Per prepararle, niente di più semplice: su una piastra rovente (o in alternativa in padella bella calda) scotta le mini-melanzane, la falda del peperone e il finocchio tagliato, poi condisci e il gioco è fatto.

scaloppine al vino bianco ricetta

Ricette: scaloppine sfiziose per tutti i gusti

Questa di Massimo Spallino non è però l’unica ricetta di scaloppine che abbiamo su blog Sfizioso. Sempre lo chef veneto ce ne ha preparata un’altra versione molto originale usando lo scamone di vitello con crema di fiori di zucca alle erbe di montagna. Invece Nicola Batavia, chef del ristorante ‘l Birichin di Torino, ci ha regalato la ricetta delle sue scaloppine con fichi e fiori di zucca. Infine la blogger Sandra Salerno ci ha dato la ricetta delle scaloppine di vitello ai funghi porcini.

Insomma, hai davvero l’imbarazzo della scelta. Buon appetito e viva le scaloppine!

Print Recipe
Scaloppine al vino bianco: ricetta
scaloppine al vino bianco ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Ingredienti
scaloppine al vino bianco ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
Per le scaloppine al vino bianco:
  1. Battere delicatamente le fettine di vitello e poi infarinarle.
  2. Nel frattempo sciogliere il burro in padella, a fiamma bassa.
  3. Eliminare la farina in eccesso dalle fettine e metterle in padella.
  4. Alzare la fiamma e cuocere le scaloppine a fiamma vivace qualche minuto per lato.
  5. Una volta che la carne sarà cotta, sfumare le scaloppine con il vino bianco.
  6. Aggiungere un po' d'acqua e infine condire la carne con sale, pepe e origano.
Per il contorno di verdure:
  1. Sulla piastra rovente (o in alternativa in padella bella calda) scottare le verdure: le mini-melanzane, la falda del peperone e il finocchio tagliato.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi