Spaghetti alla chitarra con carciofi

Un primo piatto squisito, raffinato e semplice da preparare. Gli spaghetti alla chitarra con carciofi e cubetti di filetto di vitello di chef Carlo Molon sono un’ottima soluzione per il tuo menu di Natale. La ricetta nuova da inserire tra quelle che fai normalmente o un suggerimento per cosa portare in tavola quando ospiti parenti o colleghi.

spaghetti alla chitarra ricetta carlo molon

Per preparare questi spaghetti alla chitarra prima devi pulire i carciofi e metterli a bagno in acqua e limone. Nel frattempo rosoli la carne di vitello, fatta a cubetti, e quando hai asciugato i carciofi li aggiungi in cottura.

Cuoci quindi gli spaghetti alla chitarra in abbondante acqua salata, ma ricorda di togliere la pasta molto al dente. Questo perché dovrai finire di cuocerla insieme alla carne e ai carciofi.

Aggiungi poi un goccio di olio e prosegui la cottura con l’acqua della pasta: asciuga l’acqua finché il sugo non diventa denso. A quel punto puoi impiattare i tuoi spaghetti alla chitarra con carciofi e filetto di vitello.

Cerchi un’altra idea per il tuo primo piatto di Natale?

Sempre con Carlo Molon puoi imparare a preparare degli squisiti tortelloni in brodo di vitello, mentre Chef Deg ci suggerisce un risotto con carpaccio di magatello e crema di patate.

Print Recipe
Spaghetti alla chitarra con carciofi
spaghetti alla chitarra ricetta carlo molon
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni
persone
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni
persone
spaghetti alla chitarra ricetta carlo molon
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Pulire i carciofi e mettere in spicchi sottili in acqua e limone.
  2. Scolarli dall'acqua e asciugare.
  3. Rosolare la carne tagliata a cubetti in olio, aglio e rosmarino. Aggiungere i carciofi e proseguire la cottura.
  4. Togliere l'aglio e il rosmarino, aggiungere sale e pepe.
  5. Nel frattempo cuocere gli spaghetti alla chitarra in abbondante acqua salata. Togliere la pasta molto al dente e finire di cuocere insieme alla carne e ai carciofi.
  6. Aggiungere un goccio di olio e proseguire la cottura con l'acqua della pasta.
  7. Asciugare l'acqua finché il sugo è denso e impiattare. Se si vuole, aggiungere prezzemolo tritato fresco.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.
https://simonepazzano.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi