Spaghetti con polpette: la ricetta di Chef Deg

Chi di noi non ha mai sognato di avere davanti un piatto fumante di spaghetti con le polpette, protagonisti dell’iconica scena del cartone Disney “Lilli e il vagabondo”? Ecco una ricetta molto rifatta all’estero pensando alla cucina italiana e preparata di Chef Deg, nome d’arte del nostro chef Stefano De Gregorio.

spaghetti-con-polpette-ricetta-chef-deg

Il sugo per le polpette

Il primo passo per preparare un ottimo piatto di spaghetti con polpette è dedicarsi al classico sugo, che farà da legante tra la pasta e le polpette rendendo questo piatto un piccolo capolavoro.

Si parte con un filo d’olio in un tegame, lo spicchio d’aglio e poco cipollotto: lasciamo rosolare e appena l’aglio ha rilasciato il suo irresistibile aroma lo togliamo. Aggiungiamo la passata di pomodoro, regoliamo di sale e lasciamo cuocere per 15-20 minuti.

Mentre il sugo cuoce…dedichiamoci alle polpette!

Come fare le polpette

spaghetti-con-polpette

Le polpette piacciono sempre a tutti: tonde, maneggevoli, simpatiche, una tira l’altra, come le ciliegie! E hanno anche il vantaggio di essere un piatto anti-spreco, perché per la loro preparazione si possono riciclare tantissimi avanzi.

Leggi anche: Polpette, storia, ricette, curiosità e 5 errori da non fare

Chef Deg le prepara usando una base di macinato di vitello, che tra tutti i tagli è quello più indicato per polpette e polpettoni, un po’ di pane ammollato nel latte e, per dare più sapore, del cipollotto affettato sottile, una punta d’aglio e del prezzemolo fresco, che si uniranno meravigliosamente insieme a pecorino e parmigiano. Per tenerle morbide, Chef Deg consiglia di aggiungere anche una patata lessa schiacciata, quindi pepe, una punta di sale, l’uovo.

Gli ingredienti vanno impastati rigorosamente con le mani: se l’impasto è troppo morbido e risulta difficile dargli una forma, possiamo unire un pizzico di farina.

Ci siamo, è il momento di formare le polpette della dimensione preferita, quindi di friggerle in una padella con dell’olio: avete letto bene, le polpette prima si friggono e poi si uniscono al sugo, dove cuoceranno per altri 10 minuti, giusto il tempo di cuocere gli spaghetti.

C’è un trucco per preparare un piatto davvero gustoso: ce lo spiega direttamente lo Chef.

Vi avanza della carne di vitello? Nessun problema: potete preparare delle polpette al sugo senza spaghetti oppure cambiare genere e provare le polpette di vitello con ricotta e limone o ancora le polpette fritte perfette, ideali anche da servire come aperitivo.

E se in casa c’è qualcuno che soffre di celiachia nessun problema, ecco la ricetta delle polpette senza glutine.

Print Recipe
Spaghetti con polpette
spaghetti-con-polpette
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primo piatto
Tempo di preparazione 15 minuti
Porzioni
persone
spaghetti-con-polpette
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Prepariamo il sugo: in un tegame far rosolare con un filo d'olio lo spicchio d'aglio e un po' di cipollotto affettato finemente.
  2. Una volta dorato, togliere lo spicchio d'aglio e aggiungere la passata di pomodoro: regolare di sale e far cuocere dolcemente per 15-20 minuti.
  3. Nel frattempo preparare le polpette: mettere il pane a bagno in un po' di latte e tritare finemente insieme un po' di cipollotto, una punta d'aglio e prezzemolo fresco .
  4. Impastare la carne di vitello con una patata lessa, il pane ammollato e ben strizzato, Parmigiano, Pecorino, l'uovo, il trito di aglio, cipollotto e prezzemolo, un po' di pepe e una punta di sale. Se l'impasto risulta troppo umido aggiungere una punta di farina.
  5. Formare le polpette, quindi friggerle in una pentola con dell'olio e, una volta dorate, scolarle su un piatto con carta da cucina per far assorbire l'olio in eccesso.
  6. Inserirle nel sugo e lasciarle cuocere per 10 minuti: nel frattempo portare a bollore una pentola di acqua salata.
  7. Cuocere gli spaghetti e scolarli leggermente al dente: inserirli nel sugo dal quale abbiamo precedentemente tolto le polpette e facciamo prendere sapore agli spaghetti unendo qualche foglia di basilico spezzettato.
  8. Impiattare mettendo gli spaghetti al sugo e guarnendo con le polpette in cima.
Condividi questa Ricetta
Oriana Davini
Giornalista specializzata in turismo con una passione per la cucina francese e i ramen giapponesi e una dipendenza conclamata per il gelato
https://lilimadeleine.com/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi