Spezzatino con carciofi e patate, lo spezzatino primaverile

spezzatino con carciofi e patate

Ecco un’altra specialità tipica della cucina italiana: lo spezzatino con carciofi e patate. Lo spezzatino con i carciofi è un secondo piatto tradizionale a cottura lenta, un simbolo del pranzo della domenica. È una preparazione un po’ meno comune dello spezzatino al sugo o di quello con le patate per. Perlopiù infatti, è una ricetta che viene preparata in primavera, periodo d’oro per i carciofi, che danno il meglio in qualità fino a metà aprile.


Si tratta una ricetta di spezzatino classica, una preparazione molto saporita appartenente alla tradizione popolare e preparata anticamente con tagli di seconda e terza scelta. La carne è rosolata e cotta in casseruola con un soffritto all’italiana. Dopodiché, a metà cottura si aggiungono le patate, e, dieci minuti prima che sia pronto, i carciofi ripassati precedentemente in padella. L’abbinamento di patate, carne e carciofi è già visto ma sempre buono. Inoltre, l’abbinamento non è sempre così scontato: utilizzando diversi tagli di carne e carciofi più o meno saporiti, il sapore finale può cambiare di molto.

La scelta degli ingredienti

Tutto parte dalla carne e dai gusti personali. Intanto la ricetta dello spezzatino è da sempre preparata con la carne di vitello, questo perché è molto delicata e saporita al tempo stesso, e in più è magra, proteica e facilmente digeribile. Per cucinare lo spezzatino si può scegliere tra diversi tagli del vitello, il più indicato è il cappello del prete. Sicuramente la parte più economica e versatile è la polpa di vitello. Un altro taglio ideale è la guancia di vitello, che diventa sorprendentemente morbida. Ottimi anche reale, fusello e in particolar modo la noce. E poi è possibile fare lo spezzatino anche con l’ossobuco, la carne è morbidissima e il tempo di cottura si riduce drasticamente.

I carciofi

In quanto alla scelta dei carciofi, è possibile scegliere tra molte varietà, con gusti più o meno decisi. La mammola romanesca è molto delicata al contrario dello spinoso di Sardegna e del violetto di Ramacca, che hanno un sapore forte e deciso. Questione di gusti. Le patate giuste per lo spezzatino sono necessariamente a pasta gialla e non farinosa. A differenza di quelle bianche, resistono meglio alla cottura e possono essere cotte in umido, al forno, fritte o lesse

spezzatino con carciofi e patate
Carciofo romano

Spezzatino con carciofi patate, i consigli

Fare lo spezzatino di vitello con i carciofi e patate è molto facile. La preparazione si divide in 4 step di cui 3 cruciali: la rosolatura delle verdure, poi della carne e l’aggiunta del brodo. Le verdure vanno rosolate delicatamente. La carne va rosolata con pazienza per caramellare gli zuccheri e tenere i succhi all’interno. Il brodo è da aggiungere bollente per non far mai perdere temperatura alla carne.
Ma ecco come si cucina lo spezzatino con i carciofi:

  1. Innanzitutto tritare omogeneamente sedano, carota e cipolla
  2. Poi è il momento di stufare le verdure con metà di olio e metà di burro, quest’ultimo donerà ulteriore morbidezza alla carne come tutti i latticini.
  3. Quindi cuocere le verdure per 3-4 minuti con il coperchio
  4. Poi rosolare i bocconcini con pazienza sempre a fiamma media senza girare troppo spesso
  5. A questo punto si sfuma col vino e si lascia evaporare l’alcool
  6. Dopodiché aggiunge re il brodo, regolare di sale e pepe, e cuocere per circa un’ora
  7. Nel frattempo tagliare i carciofi a fettine di circa mezzo centimetro
  8. Poi scottarli in padella con uno spicchio d’aglio: 5 minuti a fiamma viva, aggiungere un mestolo d’acqua, sale e cuocre fino ad ammorbidirli e tenerli da parte
  9. Trascorsa l’ora, aggiungere le patate alla pentola dello spezzatino e cuocere per un’altra oretta
  10. Dopodiché si aggiungono i carciofi e si cuoce per dieci minuti per poi ultimare con il prezzemolo a fine cottura e servire caldo
Print Recipe
Spezzatino carciofi e patate
La ricetta dello spezzatino con carciofi e patate è un secondo piatto tradizionale. Dalla scelta della carne al carciofo, tutti i consigli
spezzatino con carciofi e patate
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 130 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 130 minuti
Porzioni
persone
spezzatino con carciofi e patate
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Innanzitutto tritare omogeneamente sedano, carota e cipolla
  2. Poi è il momento di stufare le verdure con metà di olio e metà di burro, quest’ultimo donerà ulteriore morbidezza alla carne come tutti i latticini.
  3. Quindi cuocere le verdure per 3-4 minuti con il coperchio
  4. Poi rosolare i bocconcini con pazienza sempre a fiamma media senza girare troppo spesso
  5. A questo punto si sfuma col vino e si lascia evaporare l’alcool
  6. Dopodiché aggiunge re il brodo, regolare di sale e pepe, e cuocere per circa un’ora
  7. Nel frattempo tagliare i carciofi a fettine di circa mezzo centimetro e metterli nel succo di limone per far si che non anneriscano
  8. Poi scottarli in padella con uno spicchio d’aglio: 5 minuti a fiamma viva, aggiungere un mestolo d’acqua, sale e cuocre fino ad ammorbidirli e tenerli da parte
  9. Trascorsa l’ora, aggiungere le patate alla pentola dello spezzatino e cuocere per un’altra oretta
  10. Dopodiché si aggiungono i carciofi e si cuoce per dieci minuti per poi ultimare con il prezzemolo a fine cottura
Condividi questa Ricetta
Antonino Crescenti
Cucinare è un'arte, mangiare è un piacere. Appassionato di cucina, curioso e con olfatto e gusto sviluppati, sono qui per raccontarvi cosa provano le mie papille gustative.

    Potrebbero interessarti anche...

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi