Straccetti marinati in soia, miele e lime su crema di sedano rapa, di Stefano De Gregorio

Straccetti di vitello marinati alla soia, miele e lime su crema di sedano rapa Stefano De Gregorio

Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio impari a cucinare un piatto sano, leggero ed economico. Con gli straccetti di vitello marinati in soia, miele e lime su crema di sedano rapa prepari un secondo piatto equilibrato e nutriente. La carne di vitello è bianca, quindi magra e facile da digerire ma ti dà le energie di cui hai bisogno. Il sedano rapa è una verdura molto particolare che ha effetti depurativi e disintossicanti. La salsa di soia è un condimento ipocalorico che non contiene colesterolo, né grassi. Infine, il miele di castagno e il lime possiedono proprietà anti-infiammatorie e anti-ossidanti. Insomma, con ChefDeg preparerai una ricetta davvero sana e nutriente, con tantissimi effetti benefici per il tuo organismo e, soprattutto, davvero buona da mangiare.
Ma approfittiamo per saperne di più su come si cucina il sedano rapa.

Il sedano rapa, come pulirlo e come cucinarlo

Il sedano rapa è una verdura di cui si mangia per lo più la radice. Si tratta di una verdura che può essere consumata sia cotta che cruda, sempre facile da cucinare. Basta seguire qualche trucco. Per mantenere il sedano rapa di un colore bello bianco e brillante anche da cotto, ti basta cuocerlo nel latte. Il suo sapore sarà anche più delicato. Per farne una purea saporita e cremosa non devi far altro che cuocerlo, poi metterlo nel bicchiere di un mixer, aggiungere del liquido di cottura – ne basta pochissimo – e frullare usando dell’olio a filo. Aggiungi sale e pepe soltanto alla fine.

Per un piatto equilibrato non solo dal punto di vista nutrizionale, ma anche dalle consistenze interessanti, puoi lasciarne un poco a crudo e tagliare il sedano rapa alla julienne servendolo semplicemente con dell’olio, succo di limone e un pizzico di sale. Così, aggiungerai una nota fresca che entrerà in contrasto con la parte cremosa e calda della purea.

Le ricette con sedano rapa, ecco come cucinarlo:

  • Vellutata di sedano rapa con rondelline di porri e crostini croccanti. Cuoci il sedano rapa nel latte o nell’acqua e frulla aggiungendo una patata bollita, olio a filo, sale e pepe. Servi la vellutata di sedano rapa con delle rondelline di porri fatte rosolare appena in padella e dei crostini croccanti di pane raffermo tagliato a cubetti e fatto tostare in padella con un filo di olio extravergine di oliva;
  • Purea di sedano rapa e mele e uvetta. Buonissima anche l’aggiunta di una mela tagliata a spicchi e fatta saltare in padella con del vino bianco e dell’uvetta.
  • Polpettine al forno di pesce e sedano rapa. Ideale per lo scopo è il baccalà, ma anche il pesce spada va benissimo. Puoi formare delle quenelle dopo aver bollito nel latte il pesce e il sedano rapa e averli frullati con olio extravergine a filo. Dopodiché, non ti resta che disporle su una teglia e cospargerle di pangrattato per poi cuocerle in forno a 180° Cper una ventina di minuti.
  • Gnocchi di patate e sedano rapa. Ti basta seguire il classico procedimento degli gnocchi, aggiungendo all’impasto della radice di sedano rapa bollita sempre nel latte. Lo sai qual è il segreto degli knocchi? Impastarli poco, cuocerli velocemente e tirarli via quando salgono a galla!
  • Crudo in insalata. Semplicemente tagliato alla julienne e condito con olio, sale, pepe e succo di limone.
  • In insalata russa con carote e maionese. Proprio come se fosse una patata.
Print Recipe
Straccetti marinati in soia, miele e lime su crema di sedano rapa, di Stefano De Gregorio
Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio impari a cucinare un piatto sano, leggero ed economico. Con gli straccetti di vitello marinati in soia, miele e lime su crema di sedano rapa prepari un secondo piatto equilibrato e nutriente. La carne di vitello è bianca, quindi magra e facile da digerire ma ti dà le energie di cui hai bisogno. Il sedano rapa è una verdura molto particolare che ha effetti depurativi e disintossicanti. La salsa di soia è un condimento ipocalorico che non contiene colesterolo, né grassi. Infine, il miele di castagno e il lime possiedono proprietà anti-infiammatorie e anti-ossidanti. Insomma, con ChefDeg preparerai una ricetta davvero sana e nutriente, con tantissimi effetti benefici per il tuo organismo e, soprattutto, davvero buona da mangiare.
Straccetti di vitello marinati alla soia, miele e lime su crema di sedano rapa Stefano De Gregorio
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Straccetti di vitello marinati alla soia, miele e lime su crema di sedano rapa Stefano De Gregorio
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Preparare una marinatura con soia, lime e miele. Lasciare marinare al suo interno gli straccetti, coprendoli.
  2. Pulire il sedano rapa, tagliarlo a pezzi e cuocerlo in latte, acqua e un pizzico di sale fino a quando non risulterà morbido. Una volta cotto, mettere il sedano rapa nel bicchiere di un frullatore e frullarlo.
  3. Nel caso il composto risultasse troppo denso, aggiungere un po’ di liquido di cottura. In questo modo si otterrà una crema liscia.
  4. Aggiustare di sale e tenere da parte in caldo.
  5. Scolare gli straccetti dalla marinatura e scottarli in una padella ben calda con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  6. Impiattare posizionando alla base la crema di sedano rapa e adagiando sopra gli straccetti di vitello.
  7. Ultimare con un pizzico di sale e un filo d’olio extravergine d’oliva.
Condividi questa Ricetta
Alice Bignardi
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi