Straccetti di vitello al rosmarino con funghi porcini, di Valeria Airoldi

Oggi, impariamo a cucinare gli straccetti di vitello al rosmarino con funghi porcini. I funghi fanno da contorno a una carne cotta velocemente e insaporita con rosmarino e olio extravergine di oliva aromatizzato al prezzemolo. Un piatto unico di carne sano ed equilibrato, un contorno di stagione con i funghi porcini, autunnali e buonissimi in questo periodo, sapori delicati che vengono cotti poco per preservarne tutta la leggerezza e una spezia unica e buonissima come il rosmarino. Da accompagnare con una fetta di pane integrale o ai cinque cereali.

straccetti di vitello con funghi porcini

Fettine e straccetti di vitello

La soluzione a tutti i mali di una giornata sempre di corsa alla fine della quale vorresti diventare un tutt’uno col divano e invece devi occuparti della cena? Gli straccetti di carne! Sono la soluzione a tutto. Se scegli la carne di vitello e, in particolare, la fesa di vitello, dovrai cucinare poco, perché la carne di vitello si giova di una cottura veloce e, in più, gli straccetti richiedono ancora meno tempo. L’importante è riscaldare bene la padella prima, per favorire la reazione di Maillard e far sì che la carne non perda i propri succhi durante la cottura. Inoltre, la fesa è un taglio pregiato e magro, uno dei più teneri e leggeri. Ricca di proteine e povera di grassi, questo taglio di carne dà tanto nutrimento ed è perfetto per tantissimi utilizzi diversi. Involtini, scaloppine, straccetti, spezzatini, bocconcini, ma anche bistecche da cucinare sulla griglia, roastbeef da fare al forno e ricette tipiche di moltissime regioni italiane.

Ecco tante idee sfiziose per i tuoi straccetti di vitello:

I funghi porcini

I funghi non solo rappresentano un ingrediente prelibato da aggiungere ai nostri piatti, ma sono anche ricchi di nutrienti (contengono selenio, potassio, fosforo, lisina, triptofano e vitamine del gruppo B) e poveri di calorie. I porcini, poi, sono una delle migliori varietà di funghi. Non profumeranno, ma il loro sapore è unico e, proprio per mantenerlo intatto, è bene cucinarli poco. Ma facciamo un passo indietro. Tanto per cominciare, quando li pulisci usa un pennello e le mani e gratta via tutta la terra. Fai attenzione a toglierla bene: tutto ciò che rimarrà sul fungo finirà nel piatto! Per pulire i porcini non usare l’acqua e, se proprio devi farlo, tienili sotto acqua corrente per lo stretto necessario. Dopodiché, cuocili il meno possibile, per farli restare belli bianchi e sodi. Come riconoscere un buon porcino? Indicativamente, più è bianca la sua polpa e più buono sarà il fungo. Per gustarli al meglio, provali anche a crudo; basta tagliarli finemente e metterli in insalata. L’abbinamento più azzeccato? Con un formaggio Asiago stravecchio per l’aperitivo e con fesa di vitello o animelle di vitello per un piatto unico di tutto rispetto.

Il rosmarino

Erba aromatica che per crescere ha bisogno di tanto sole e riparo dal vento. Possibilmente, aria di mare! Da marzo a ottobre si ricopre di adorabili fiorellini viola e azzurri. Se messo in una boccetta con dell’olio extravergine di oliva lo aromatizza e lo insaporisce. Se, invece, al posto dell’olio metti dell’acqua, diventa un tonico rinfrescante per la pelle da usare imbevendo un dischetto di cotone e tamponando nelle zone di fronte, naso e mento.

Lo sapevi che..

  1. Gli Egizi mettevano il rosmarino in mano ai defunti come obolo per l’aldilà
  2. I Romani lo mettevano sull’uscio per augurare buona fortuna agli ospiti
  3. Nel Medioevo si credeva che il rosmarino tenesse lontani gli spiriti maligni
Print Recipe
Straccetti di vitello con funghi
I funghi non solo rappresentano un ingrediente prelibato da aggiungere ai nostri piatti, ma sono anche ricchi di nutrienti (contengono selenio, potassio, fosforo, lisina, triptofano e vitamine del gruppo B) e poveri di calorie. Nella ricetta che vi proponiamo fanno da contorno alla carne di vitello, sottoposta ad una cottura veloce e insaporita con rosmarino e olio extravergine d’oliva aromatizzato al prezzemolo: un piatto semplice e sano, ma allo stesso tempo gustoso e sfizioso, da accompagnare con una fetta di pane integrale o ai cinque cereali.
straccetti di vitello con funghi porcini
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
straccetti di vitello con funghi porcini
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Frullare il prezzemolo con l'olio extravergine d'oliva e mettere da parte.
  2. Saltare i funghi porcini tagliati a fettine in un tegame con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio in camicia.
  3. Tagliare la carne a striscioline e aggiungerla ai funghi insieme con il rosmarino sfogliato.
  4. Cuocere per un minuto.
  5. Eliminare l’aglio e aggiustare di sale e pepe.
  6. Con l'ausilio di un pennello disegnare una striscia d'olio al prezzemolo sul piatto, posizionare al centro la carne con i funghi.
  7. Decorare con qualche foglia di prezzemolo e di cuore di lattuga e guarnire con l’olio aromatizzato rimasto.
Condividi questa Ricetta
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi