Tagliata di vitello con pesto di pomodori secchi e pane carasau

tagliata con pesto di pomodori secchi ricetta

Come gustare un buon taglio di carne? Di certo farne una tagliata ci permette di lavorare molto poco la carne e di apprezzarne al meglio il gusto.

Prima di tutto è importante scegliere il taglio ideale: io ho scelto una costata di vitello ma, prediligendo un taglio più magro, anche il controfiletto si presta molto bene. L’importante è evitare tagli eccessivamente magri che risulterebbero stopposi dopo la cottura; una perfetta tagliata deve risultare succulenta.


Leggi anche:
Costata di vitello, che taglio è, come si cucina


La cottura della tagliata è sicuramente fondamentale, l’ideale sarebbe lasciarla molto rosa ma qui entra in gioco anche il gusto personale, perciò – senza esagerare – sentiti libera di spingere la cottura un po’ di più.

I consigli per la cottura della tagliata:

  • utilizzare pentole in ghisa che distribuiscono e trattengono il calore in maniera uniforme.
  • lasciare la carne fuori dal frigo per un po’ di tempo prima di cuocerla.
  • tamponare la carne con carta assorbente prima della cottura.

La tagliata è, nella sua versione più classica, accompagnata da rucola, pomodorini e scaglie di parmigiano ma le varianti sono tantissime e oggi ti propongo una delle mie: ho preparato un piatto completo ed equilibrato abbinando alla carne un pesto saporito di pomodori secchi e mandorle fatto in casa, tutto accompagnato da un croccante pane carasau.

tagliata con pesto di pomodori secchi-3

Non resta che provare! Buon appetito!

Print Recipe
Tagliata di vitello con pesto di pomodori secchi e pane carasau
tagliata con pesto di pomodori secchi ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Cucina Italiana
Porzioni
persone
tagliata con pesto di pomodori secchi ricetta
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Metti in ammollo i pomodori secchi in acqua tiepida, sarà più facile frullarli in maniera omogenea.
  2. Trasferisci i pomodori sgocciolati nel bicchiere del mixer o in un frullatore con 2/3 cucchiai della loro acqua.
  3. Aggiungi olio a filo mentre frulli fino a raggiungere la consistenza giusta.
  4. Ungi la carne da entrambi i lati e fai scaldare molto bene la pentola o griglia in ghisa.
  5. Fai cuocere la carne circa 3 minuti per lato.
  6. Metti la carne in un foglio di carta stagnola e lasciala riposare qualche minuto ben chiusa, questo passaggio la lascerà morbidissima.
  7. Taglia la carne a fettine sottili, disponile in un piatto accompagnate dal pesto e dal pane carasau.
  8. Termina con un filo d’olio e qualche fiocco di sale grosso.
Condividi questa Ricetta
Licia Sangermano
Biologa e blogger napoletana. Cucino per me, per la mia famiglia e i miei amici con attenzione e cura, forse è questo a rendere tutto più buono. Ritrovo la felicità in un piatto di ziti spezzati al ragù.
http://liciasangermano.it/

    Potrebbero interessarti anche...

    Lascia un commento

    Top

    Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi