Tartare di vitello con senape
Tartare di vitello con senape, una ricetta semplice e nutriente dello chef Massimo Spallino
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 20minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4persone 20minuti
Istruzioni
  1. Come prima cosa inizia a tagliare finemente, il più sottile possibile lo scamone di vitello. Taglia prima in un verso poi nell’altro velocemente in modo tale che la carne non si riscaldi.
  2. Prosegui Tagliando tutti gli altri ingredienti. Inizia con lo scalogno, deve essere tagliato finissimo quasi ad ottenere una pasta. Procedi a tagliare i capperi e l’aglio sempre più o meno della stessa dimensione dello scalogno.
  3. In una boule metti il tuorlo d’uovo, un pizzico di sale e amalgama con forchetta. Mentre mescoli energicamente, unisci l’olio d’oliva a filo per montare una sorta di maionese.
  4. Dopodiché unisci la carne e impastala nella crema all’uovo. Ora inizia a incorporare tutti gli ingredienti. Aggiungi capperi, aglio e scalogno tritati, una punta di peperoncino e un po’ di pepe. Infine unisci al tutto una punta di senape dolce e un goccino di cognac.
  5. Per ultima cosa, amalgama bene il tutto e procedi ad impiattare.
  6. Per l’impiattamento, puoi fare delle quenelle con l’aiuto di due cucchiai. Disponi le quenelle su un piatto, guarnendole con fiori di prezzemolo, santoreggia, rucola selvatica, germogli di bieta rossa e per finire con i carletti, erbetta primaverile tipica veneta.
  7. Il tocco finale che va ad impreziosire questo piatto, è l’aggiunta di una maionese al rafano e una spolverata di pepe. Ora il piatto è pronto.