Natale Sfizioso, timballo di anelli siciliani con ragù di Marcello Valentino

Prosegue il nostro Natale al Sud con Marcello Valentino. Così come ha fatto Fabrizio Albini con il Natale al Nord, il cuoco siciliano della Compagnia degli Chef ci suggerisce un menu sfizioso per le feste, dall’antipasto al dolce. Dopo la tartare con insalata mediterranea, ora è il momento di preparare la ricetta del timballo di anelli siciliani al forno con ragù di vitello.

ricette di natale timballo di anelli marcello valentino

Il piatto di pasta proposto dallo chef è davvero goloso. Un mix di sapori mediterranei che fa venir voglia di chiedere il bis ancor prima di aver finito la prima porzione. Il formato di pasta scelto sono gli anelli, tipicamente siciliani. Li andiamo a condire con un gustoso ragù di carne di vitello (che è saporita ma più magra, scopri i valori nutrizionali) e completiamo con provola e parmigiano reggiano. Per avere un risultato perfetto, prima devi ottenere una cottura della pasta decisamente al dente e poi, dopo averla condita, compattarla per bene e cuocere in forno a 180 gradi per circa 20-30 minuti.

Natale al nord? Il menu di Fabrizio Albini

Che dire, non resta che mettersi ai fornelli. Il timballo di anelli siciliani con ragù di vitello di Marcello Valentino ci aspetta! Ecco la ricetta.

PS: Qui trovi invece l’antipasto: tartare con insalata mediterranea.

Print Recipe
Timballo di anelli siciliani al forno con ragù di vitello
Chef Marcello Valentino
ricette di natale timballo di anelli marcello valentino
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Tempo di cottura 3 ore
Porzioni
persone
Piatto Primo piatto
Cucina Italiana
Tempo di cottura 3 ore
Porzioni
persone
ricette di natale timballo di anelli marcello valentino
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. In un tegame, brasare il battuto di carota, cipolla e sedano e appena è ben dorato, unire il macinato di vitello e a fuoco medio-alto, girare per qualche minuto.
  2. A questo punto, versare il vino bianco e attendere che l’alcool evapori del tutto.
  3. Aggiungere il concentrato di pomodoro, il brodo, girare per bene e a fuoco basso, far cuocere almeno un paio d’ore.
  4. Prima di ultimare la cottura, regolare di sale e zucchero.
  5. In abbondante acqua salata cuocere la pasta ricordandosi di ottenere una cottura decisamente al dente scolarla e in una casseruola ben capiente, condirla con il ragù cotto in precedenza, la provola e il formaggio grattugiato.
  6. Una volta ben amalgamata, oleare una teglia e cospargere il pane grattugiato in modo uniforme.
  7. Versare la pasta condita, compattarla per bene e cuocere in forno a 180 gradi per circa 20-30 minuti.
Condividi questa Ricetta
Simone Pazzano
Curioso prima di tutto, poi giornalista e blogger. E questa curiosità della vita non poteva che portarmi ad amare i viaggi e il cibo in ogni sua forma. Fotocamera e taccuino alla mano, amo imbattermi in storie nuove da raccontare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi