Veli (o straccetti) di vitello di Igles Corelli: una ricetta perfetta da un punto di vista nutrizionale, parola di Sara Farnetti!

Ancora una volta abbiamo chiesto allo chef stellato Igles Corelli e alla nutrizionista Sara Farnetti di entrare insieme in cucina per darci preziosissime informazioni su come mangiare correttamente pensando sia al gusto, che alla salute. Il risultato di questa puntata è una ricetta facile, completa, appagante e nello stesso tempo capace in modo di attivo di contribuire al nostro benessere.

La ricetta dello chef Igles Corelli sono degli straccetti di vitello molto speciali, tagliati sottili sottili; ma prima di darvi le indicazioni su come realizzarla, chiediamo a Sara Farnetti quali sono i vantaggi per la salute che può regalarci questa preparazione.

I veli, o gli straccetti di vitello sono un menu intelligente e gustoso. Puoi inserirli in un primo piatto, come nella ricetta del cous cous tostato al pesto mediterraneo, oppure puoi metterli in un panino che puoi comodamente portarti a lavoro o comunque mangiare fuori casa come il wrap con avocado e straccetti o, ancora, in un altro secondo piatto in abbinamento ai carciofi.

Ma, insieme a Sara Farnetti, cerchiamo di capire a livello nutrizionale, funzionale e nutrigenomico come agisce un piatto come gli straccetti di vitello sul nostro organismo.

Livello Nutrizionale: carboidrati meno di 1 arancia, più del 20 % di proteine nobili e biodisponibili dalla carne di vitello, magra e digeribile se si riducono i tempi di cottura, grassi vegetali buoni, monoinsaturi, dall’oliva e da una “grande oliva”, l’avocado, e dalle mandorle che anche contengono più acido oleico di altri semi con guscio.

Pensa Funzionale: una ricetta ottima per pranzo, anti fame, digeribile, ricca di antiossidanti e sostanze funzionali contenuti negli alimenti più grassi: olio, avocado, mandorle. Vitamina E e magnesio con calcio dalle mandorle, glutatione dell’avocado. Grazie al suo contenuto in Vitamina D, aiuta l’assorbimento di calcio e fosforo, aiutando ad avere ossa e denti più sani e resistenti contro osteoporosi e artrosi. Cipolla e cavolfiore aggiungono sostanze anti influenzali contenenti zolfo e antitumorali. I fiori eduli, pregiati e lussuosi, lo sono anche per il nostro corpo; ricchi di pigmenti , proteggono i nostro corpo dai radicali liberi che accelerano l’invecchiamento. Bisogna associare questo piatto ricco con una altrettanto ricca insalata mista, o perché no, un pinzimonio multicolore che facilitino la funzione renale e forniscano acqua di vegetazione.

Azione Nutrigenomica: l’azione sul DNA è quella che rende il cibo davvero pro-attivo, capace di attivare o silenziare i geni della longevità, antiinfiammatori, antitumore. Per esempio, le sostanze contenute nell’avocado, i carotenoidi responsabili del colore verde, in particolare la luteina, la stessa che troviamo nel pomodoro e che si libera specie quando si cuoce con l’olio per fare il sugo. Nell’avocado il contenuto di grassi, naturalmente presenti, rende la luteina subito biodisponibile e attiva come antiossidante, fa bene agli occhi e arriva fino ad avere una azione sui geni cellulari.

Con queste premesse, siamo ora pronti a passare all’azione e imparare dal maestro Igles Corelli a preparare questi speciali straccetti di vitello!


Print Recipe
Straccetti di vitello con mandorle, avocado e cavolfiore
straccetti vitello mandorle avocado igles corelli
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
Ingredienti
straccetti vitello mandorle avocado igles corelli
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Taglia la carne di vitello a fettine molto sottili (come se fossero dei veli appunto) con un buon coltello affilato, condiscila con olio sale e pepe.
  2. Condisci a parte le carote e il cavolfiore con un filo di olio. Nel frattempo, scalda per bene una padella e quando avrà raggiunta una temperatura molto alta, scotta velocemente i veli di vitello e toglili dalla padella.
  3. A questo punto, nella stessa pentola salta i cavolfiori e le carote, e dopo pochi minuti aggiungi nuovamente la carne insieme a un po’ di cipolla tagliata sottile e l’avocado in pezzetti.
  4. A questo punto, aggiungi a straccetti e avocado le mandorle e ultima la cottura aggiungendo un po’ di brodo vegetale.
  5. Una volta asciugatosi il brodo, sei pronti per servire il piatto guarnendo l’insieme con fiori eduli e qualche mandorla.
Condividi questa Ricetta
Alice
Web Editor. Scopro l'Italia un ingrediente alla volta. Seguo gli chef in cucina e mi faccio raccontare tutti i loro segreti!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi