Vitello speziato e carciofi arrosto

La carne di vitello è tenera e delicata e, per questo motivo, si presta davvero a tantissime preparazioni. Così, per renderla ancora più gustosa, ho deciso di giocare un pò con le spezie. Quando mariniamo la carne questa diventa molto più saporita e, durante la fase di riposo, assorbe tutti i profumi. La cosa bella è che potete sbizzarrirvi ed utilizzare le spezie che amate di più per creare la marinatura più adatta ai vostri gusti. Quella che vi propongo oggi ha un retrogusto decisamente orientale. Per ritornare a casa, invece, ho voluto accompagnare la carne con un contorno che ha un fortissimo richiamo alla tradizione della mia terra: il carciofo arrosto! Farlo secondo tradizione richiede una procedura lunga e laboriosa: dalla pulizia del carciofo, al condimento, per finire con la brace. In questo caso una volta pulito utilizzo una semplice piastra e li condisco solo dopo la cottura.

Come pulire i carciofi

Prima di tutto prepariamo una ciotola con acqua fredda e succo di limone per creare una soluzione acidula che eviterà l’annerimento per ossidazione del carciofo, una volta tagliato. Quando il carciofo è ancora intero, tagliamo le estremità delle foglie (parte più dura ed indigesta). Togliamo quindi le foglie esterne, arrivando al cuore del carciofo. Tagliamo l’estremità del gambo e puliamo dalla parte fibrosa esterna il gambo ancora attaccato al carciofo. A questo punto tagliamo il carciofo a metà ed eliminiamo la barbetta (peluria) interna. Quindi tagliamo a spicchi e mettiamo subito in acqua acidulata.

Cuocere i carciofi alla brace

I carciofi arrostiti sono una ricetta tipica della cucina napoletana, dove si chiamano carcioffola arrustut’: i carciofi vengono aperti e conditi con olio, aglio prezzemolo e acciughe per poi essere cotti sulle braci per dargli un profumo intrigante e un sapore unico. La Campania è una delle regioni in Italia dove vengono prodotti più carciofi. Per fare questa ricetta i carciofi ideali sono quelli classici romani o il delizioso carciofo violetto di Castellammare, presidio SlowFood, simile al romanesco ma dalle bratte verdi con sfumature viola. L’origine di questo carciofo affonda nell’epoca romana quando una frazione di Castellammare, Schito, era considerata particolarmente adatta alla coltivazione. Si tratta di una zona non lontana da Pompei e chiamata appunto “orti di Schito“. Il segreto per la buona riuscita di questo piatto è solo uno: la cottura. Se ne avete la possibità fateli cuocere direttamente sulla brace in modo da ottenere un carciofo tenero e un ripieno succoso.

Print Recipe
Vitello speziato e carciofi arrosto
vitello speziato e carciofi
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Cucina Napoletana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Cucina Napoletana
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
vitello speziato e carciofi
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Per prima cosa prepariamo la marinatura: uniamo in una ciotola le spezie con circa 6 cucchiai di olio e il succo del limone, sale e uno spicchio d’aglio a pezzetti. Mescoliamo bene. Mettiamo la carne in un sacchetto, versiamo la marinata, chiudiamo e mettiamo in frigo per almeno 1 ora.
  2. Scaldiamo la nostra piastra sul fornello e spennelliamo con olio extravergine d'oliva, appoggiamo i carciofi a spicchi e lasciamoli grigliare bene da entrambi i lati. Una volta cotti passiamoli in un vassoio e condiamoli con olio, aglio e prezzemolo.
  3. Togliamo la carne dal frigorifero e siamo pronti a grigliare anche quella. Cercate di lasciare l’interno dei bocconcini abbastanza rosa. Impiattiamo il vitello con i carciofi.
Condividi questa Ricetta
Licia Sangermano
Biologa e blogger napoletana. Cucino per me, per la mia famiglia e i miei amici con attenzione e cura, forse è questo a rendere tutto più buono. Ritrovo la felicità in un piatto di ziti spezzati al ragù.
http://liciasangermano.it/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in sfizioso.it acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi